Gruppo Generali: nuovo incontro di trattativa CIA


COMUNICATO CIA

La trattativa per il rinnovo del CIA di Gruppo Generali è proseguita con il previsto incontro del 17 giugno che ha visto confrontarsi le delegazioni sindacali ed aziendali in merito al nuovo premio variabile di produzione (ex EAV).

Ad inizio riunione l’Azienda ha espresso la necessità di rinnovare gli accordi che riguardano l’elezione dei Rappresentanti dei Lavoratori per la Sicurezza (RLS), in scadenza a fine mese, e rinnovare, estendendo il numero dei lavoratori coinvolti, l’accordo dello Smart Working.
Nel corso dei prossimi incontri verranno sottoposte alle OO.SS. le bozze di accordo relative a tali tematiche.

La trattativa è quindi entrata nel merito dell’ordine del giorno.
L’Azienda, pur insistendo sulla propria posizione che vedrebbe il premio di produzione variabile legato ai tre parametri di produttività: di Gruppo, aziendale ed individuale, ha ritirato la proposta di utilizzare come base per il parametro individuale il Sistema del Performance Management da sempre aspramente criticato dalle OO.SS. sostituendolo con un parametro relativo alle ferie.
L’Azienda ha inoltre informato che le società Genertel danni e Genertel life sezione vendita, sarebbero escluse da tale loro proposta.
Inoltre non sono ancora stati chiariti i parametri aziendali e di aggregazione di aziende.

Al prossimo incontro, che avrà luogo a Roma i giorni 20 e 21 giugno, l’Azienda dettaglierà in un documento la propria proposta di formula per il nuovo premio.

Le OO.SS. hanno ribadito, con forza, che la disponibilità a visionare il documento aziendale non costituisce accettazione della logica e dell’impostazione proposti, confermando le proprie ipotesi in merito a tale partita.

Roma, 18 giugno 2019.

FIRST/CISL FISAC/CGIL F.N.A. SNFIA UILCA
Coordinamenti Nazionali Rappresentanze Sindacali
Gruppo Generali

Back to top button