Unicredit: incontro annuale formazione 2019

Segreterie di Coordinamento
Fabi – First Cisl – Fisac Cgil – Uilca – UniSin
UniCredit Spa

INCONTRO ANNUALE FORMAZIONE 2019:
SIAMO SULLA STRADA GIUSTA?

Si è svolto il 10 luglio a Milano l’incontro annuale sulla formazione, previsto dall’articolo 72 del CCNL che prevede che programmi, criteri, finalità, tempi e modalità dei corsi […] formano oggetto di valutazione congiunta nel corso di un apposito incontro.

All’incontro hanno partecipato le delegazioni sindacali di Banca ed oltre ai referenti per le Relazioni Sindacali anche i responsabili di vari settori della Struttura Aziendale della Formazione.

Fin dall’inizio l’Azienda ci ha tenuto a ribadire che tutta l’attività formativa è coerente con gli obiettivi del Piano Transform 2019 e avvicinandosi alla conclusione dello stesso tende anche ad assicurare le fondamenta per il futuro.

Secondo l’Azienda la formazione si è evoluta in tempi rapidi consentendo di ampliare l’accessibilità a un numero sempre maggiore di persone pur rispettando la necessità di ridurre i costi. In questo contesto si è comunque cercato di potenziare la formazione in presenza, iniziativa da sempre sollecitata dal Sindacato e che oggi sembrerebbe vedere una inversione di tendenza e presentarsi, per la prima volta dopo anni, in crescita.

Offerta formativa 2018

L’offerta formativa 2018 si è articolata su 3 livelli:

learning fundamentals  –  corsi ad accesso libero accessibili online, corsi di lingua, formazione obbligatoria

formazione per ruolo  –  corsi funzionali ad esercitare il proprio ruolo, sia esso di Network (Retail, Corporate e Private) che di Funzioni Centrali

leadership curriculum –  iniziative di sviluppo della leadership dedicate agli executive.

 

Per ogni livello ci sono stati forniti dati relativi alla fruizione, di cui riportiamo i dati generali complessivi:

1.541.956
ore complessive
di formazione
effettuata+38%
rispetto al 2017
43
media di
ore di formazione
procapite+51%
rispetto al 2017
86%
percentuale di
ore di formazione
erogata via digital+2%
rispetto al 2017
74%
percentuale di
corsi di formazione
erogata via digital-4%
rispetto al 2017

Il dato sulla diminuzione della percentuale dei corsi erogati in modalità digital, evidenziato dall’Azienda, sembrerebbe un segnale positivo: il numero di corsi che prevedono formazione in presenza sta aumentando e l’effetto sul numero di ore complessive dovrebbe emergere dal consuntivo dell’anno in corso, in quanto questo trend, derivante da modalità più innovative e flessibili nel gestire corsi in presenza si è applicata solo parzialmente nel 2018, ma è entrata a pieno regime nel 2019: quella dell’eccessivo ricorso all’online è una delle criticità che abbiamo da sempre sollevato e ora sembra che l’Azienda si stia orientando a considerarla.

 

Offerta formativa 2019

L’offerta formativa 2019 sarà in linea con quella dello scorso anno.
Per quanto riguarda i cd. Learning fundamentals saranno disponibili corsi di formazione di base, in modalità digitale sulle tematiche di Communication & Influencing, Efficiency &Execution, ICT & Digital, People & Self Management, Welfare & Diversity & Ethics, di lingue straniere e corsi obbligatori.
Molto ampia anche per il 2019 è la Formazione per Ruolo prevista dall’Azienda, con numerosi progetti per i segmenti Retail, Corporate e Private, le diverse Certificazioni e i corsi specifici per il Wealth Management.
Non ci è stato presentato purtroppo, a fronte delle nostre richieste, il piano formativo specifico per le lavoratrici ed I lavoratori impegnati in BT Operations. L’unica risposta pervenuta è che è stata costituita una funzione specifica “BT ACADEMY” , ma questa, evidentemente, non si raccorda con la funzione Formazione della Banca e del Gruppo, nonostante i colleghi siano a tutti gli effetti in buona parte dipendenti di Unicredit Spa. Rispetto a ciò auspichiamo che l’azienda ci fornisca maggiori informazioni al riguardo.

Con l’Azienda abbiamo anche verificato il livello di implementazione degli impegni relativi alla formazione contenuti nell’accordo del 21 dicembre 2018

· finalmente è attivo il codice PFO in modalità inibente della normale operatività;

· sono state fornite ai Responsabili delle strutture commerciali indicazioni per una rigorosa programmazione delle ore di formazione. È molto importante che ci vengano segnalati puntualmente i casi in cui questo compito non venga svolto correttamente;

· è stata prevista l’obbligatorietà del corso “UniCredit: sostenibilità e Politiche commerciali;

· Con una decisa inversione di tendenza, il nuovo Piano Formativo prevede che circa il 60% della formazione si svolgerà in aula: si tratta di un tema a noi molto caro, che per anni abbiamo portato avanti con forza, sostenendo che la formazione on-line è poco efficace e di difficile fruizione. I fatti, oggi, ci danno ragione;

· si sono riavviati i lavori della Commissione Formazione Finanziata, che hanno portato alla definizione congiunta del Piano Formativo 1/2019 “il valore della trasformazione per la Banca del futuro”;

· si è avviata un’attività di razionalizzazione della formazione obbligatoria, conseguendo un primo concreto risultato: facendo leva sulle sinergie tra le certificazioni IVASS, ESMA e mandatory, la formazione on-line per i ruoli interessati sarà complessivamente per entrambe le certificazioni di 37 ore e non più di 60 ore, con un “risparmio” di 23 ore. Anche rispetto a questo punto sono state raccolte le rimostranze delle organizzazioni sindacali circa il peso notevole delle incombenze formative incarico alle singole persone.

 

Riteniamo che nell’ambito della formazione si siano finalmente implementate una serie di attenzioni da tempo sollecitate dal Sindacato, se siamo veramente sulla strada giusta lo sapremo alla fine del cammino.

Milano, 10 luglio 2019

Segreterie di Coordinamento
Fabi – First Cisl – Fisac Cgil – Uilca – UniSin
UniCredit Spa