Crédit Agricole: Buoni Pasto scaduti 2019

TICKET PASTO SCADUTI il 31.12.2019

Abbiamo ricevuto varie segnalazioni di ticket pasto non ritirati in molti esercizi commerciali nel periodo compreso tra Natale 2019 e Capodanno pertanto, in alcuni casi non é stato possibile utilizzarli entro la scadenza del 31.12.2019 riportata sul buono stesso. Questo probabilmente derivava dal fatto che gli esercenti non volevano correre il rischio di non riuscire a spedire per tempo all’emittente il buono e di conseguenza perdere il diritto all’incasso dello stesso.

Anche le colleghe e i colleghi assenti per lunga assenza che non abbiano potuto ritirare i propri ticket scadenti il 31.12.2019 dovranno attivarsi per richiederne la sostituzione previo recupero presso

COME CHIEDERE LA SOSTITUZIONE DEI BUONI PASTO SCADUTI

Poiché nel portale di Gruppo non verrà ripubblicata alcuna informazione, riceviamo conferma del mantenimento dell’iter previsto già per gli anni precedenti. Occorrerà pertanto richiedere la sostituzione dei ticket pasto scaduti e non utilizzati, inviandoli a mezzo posta interna, con plico valori, entro e non oltre il 15 febbraio 2020 a:

CU 714 – SERVIZIO AMMINISTRAZIONE DEL PERSONALE – CA GROUP SOLUTIONS – Edificio Terra c/o Green Life – Parma

 

NOVITA’ DELLA LEGGE DI STABILITA’ 2020
IN MATERIA DI BUONI PASTO

Dal 2020 cambiano di nuovo le regole fiscali per i buoni pasto. Secondo le novità prevista dalla legge di stabilità dovrebbero essere rimodulati i limiti di esenzione sia per i voucher cartacei che per quelli elettronici: passerebbe da 5,29 €a 4,00 € la nuova soglia entro la quale i buoni cartacei, per ogni giorno lavorato, non concorrono alla formazione del reddito di lavoro dipendente mentre sale a 8,00 € la soglia per quelli elettronici.

Parma, 10.1.2020

Segreteria di Coordinamento FISAC-CGIL
Gruppo Bancario Crédit Agricole Italia