Riscossione Tributi: emergenza coronavirus

 

Nella giornata odierna si è svolto l’incontro con la delegazione aziendale di Agenzia delle entrate – Riscossione per verificare le misure che l’azienda sta attuando ed intende attuare per far fronte all’evolversi dell’epidemia da Coronavirus.

La delegazione aziendale ci ha comunicato che da venerdì sta applicando tutte le disposizioni tempo per tempo emanate dalle autorità competenti sia per l’intero territorio nazionale, a scopo preventivo, sia con misure straordinarie per le regioni al momento interessate dai casi del virus COVID-19.
Con riferimento alle misure adottate a livello nazionale, la delegazione aziendale ha dichiarato:
 di aver provveduto all’approvvigionamento di disinfettanti, salviettine asciugamani monouso, mascherine e prodotti per la pulizia specifica che arriveranno questa settimana e che saranno
subito distribuite dando priorità alle regioni del nord;
 di aver incrementato le ore di pulizia con prodotti idonei alla sanificazione degli ambienti;
 di aver limitato le trasferte, sospesi i corsi di formazione e la partecipazione ai convegni.
Le misure straordinarie attuate da Agenzia delle entrate – Riscossione nelle regioni in cui si sono verificati i casi conclamati (ad esempio in Lombardia e Veneto) sono:
 favorire e rendere prioritario l’utilizzo delle postazioni che hanno un vetro di separazione tra l’operatore e l’utente che sono disponibili in quasi tutti gli sportelli (misura prudenziale non prevista da alcuna ordinanza). Nel caso di sportelli sprovvisti di postazioni con vetro, l’indicazione aziendale è quella di rispettare una distanza maggiore tra l’utente e l’operatore;
 contingentare l’afflusso dei contribuenti negli spazi adibiti al pubblico apponendo cartelli appositamente predisposti.
La delegazione aziendale ci ha inoltre comunicato:
 di aver istituito una sezione speciale sulla prima pagina in Open Space dedicata all’emergenza
Coronavirus dove sono pubblicate tutte le disposizioni tempo per tempo emanate dalle autorità
competenti e le disposizioni operative disposte dalla stessa;
 di aver istituito un Comitato di crisi per la gestione dell’emergenza Coronavirus che avrà il
compito di rendere più efficace e coordinata l’azione sui territori, raccogliere segnalazioni di criticità e dare indicazioni operative.
Ulteriori iniziative aziendali in corso di valutazione sono:
 revisione del piano di produzione centralizzato (lavorazioni massive nelle cadenze
programmate);
 possibilità di consentire alle risorse coinvolte nell’astensione obbligatoria di connettersi da
remoto con computer personale;
 limitare i servizi di sportello, qualora la situazione dovesse maggiormente aggravarsi.

Prendendo favorevolmente atto delle iniziative già adottate dall’Ente le scriventi Organizzazioni Sindacali hanno richiesto i seguenti ulteriori interventi:
 permessi per i genitori con figli in età scolastica, interessati dai provvedimenti di chiusura delle scuole;
 estensione delle postazioni protette su tutto il territorio nazionale;
 limitazione delle uscite dei messi notificatori e degli ufficiali della riscossione all’effettive
urgenze;
 estensione a tutto il territorio nazionale del contingentamento dell’afflusso dei contribuenti nei
locali aziendali adibiti al pubblico;
 potenziamento dello smart working sia in termini di aumento delle giornate che di estensione
della platea, in relazione ad esigenze sia personali che logistiche.
Le Segreterie Nazionali auspicano che l’Ente accolga le richieste sindacali al fine di consentire un più sereno svolgimento dell’attività delle lavoratrici e dei lavoratori che, in questo momento di eccezionale preoccupazione, stanno operando con grande senso di responsabilità.
Le scriventi continueranno a confrontarsi con l’azienda per monitorare l’evolversi della situazione e le coerenti misure da adottare.
Riguardo al tema del rinnovo del CCNL dei dirigenti, previsto per la giornata odierna, le parti hanno ufficializzato l’apertura della trattativa e condiviso di rinviare la discussione ad un prossimo incontro che sarà programmato a breve.

Roma, 25 febbraio 2020

Le Segreterie Nazionali Settore Riscossione Tributi

Back to top button