Allianz: questa organizzazione fino a giugno

3 - Fisac Cgil 8 - Fna 9 - Snfia 6 - Uilca

Ieri 19 maggio in Torre Allianz Milano si è tenuto un incontro con la Direzione Aziendale, presente anche il Sig. Devescovi durante la discussione dei primi due temi.
Sono stati affrontati i seguenti argomenti:

  • modalità organizzativa dopo il 31 Maggio
  • bando Smart Working
  • piattaforma Welfare aziendale
  • nuovo form “valutazione delle competenze”
  • pianificazione ferie
  • fondo di solidarietà

L’azienda ci ha comunicato che l’attuale modalità organizzativa continuerà per tutto il mese di giugno e che a ieri le adesioni al bando per 1.120 posizioni, per lo svolgimento della prestazione lavorativa in smart working, sono 1.060.

La Fisac-Cgil, FNA, Uilca, SNFIA del Gruppo Allianz Italia hanno evidenziato all’azienda che non tutti i settori sono stati ricompresi nel “poderoso” bando, altresì non potranno mai condividere un’eventuale politica che indebolisca la presenza di Allianz sul territorio Nazionale.

L’azienda ci ha confermato che la scelta dei settori aziendali riportati nel bando è stata effettuata dai responsabili che ne individuano uffici e ruoli compatibili con l’attività in smart working, mentre la scelta dei singoli aderenti è in capo ad HR.

La Fisac-Cgil, FNA, Uilca, SNFIA, proprio in virtù del “poderoso” bando hanno fortemente invitato l’azienda a prevedere anche la possibilità di candidature esterne agli uffici e ruoli presenti nel bando, in caso di particolari esigenze di salute e/o di lunga percorrenza, in un’ottica di work life balance. Auspichiamo che l’azienda ne tenga conto.

L’azienda ci ha informati che la piattaforma del credito welfare sarà gestita da un nuovo fornitore e avrà una scelta più ampia di prodotti.

A seguito della lettera di richiesta di chiarimenti inviata dalle scriventi quattro organizzazioni sindacali rispetto alla scheda di valutazione per l’attribuzione degli obiettivi, l’azienda ha risposto che “trattasi di un form imposto da casamadre che sarà in uso in tutte le OE a cui l’Italia si è adeguata”.

A seguito di altre segnalazioni, in riferimento ad ulteriori pressioni sulla programmazione della ferie, abbiamo nuovamente affrontato l’argomento con l’azienda che a sua volta ha riconfermato i criteri espressi nella RISU.

Le adesioni alla parte straordinaria del Fondo di Solidarietà con scadenza bando 29 maggio pv. sono ad oggi n.148.

Milano, oggi 20 maggio 2020 ricorre il 50°anniversario della nascita dello STATUTO DEI LAVORATORI frutto di un percorso di lotta e di conquiste per la tutela della libertà e dignità dei lavoratori e delle lavoratrici, della libertà sindacale e dell’attività sindacale nei luoghi di lavoro.

Le RSA del Gruppo Allianz S.p.A
FISAC/CGIL FNA SNFIA UILCA