Generali – Progetto Gospel: servono più informazioni e applicazione del CCNL ANIA

Nella mattinata di ieri si e svolta la prevista call conference rivolta alle Rsa di Assicurazioni Generali/Gho e Gss, con la presenza dei Coordinatori di tutte le OO.SS. del Gruppo Generali. La riunione, presieduta dal Dr. Mizzau per la parte aziendale, ha riproposto quanto già comunicato al sindacato da HR Relazioni Sindacali di Gruppo e dal CAE rispetto al progetto Gospel, in merito alla costituzione di una nuova società transnazionale con un partner esterno.

Vogliamo come Fisac/Cgil ribadire ai lavoratori il nostro pensiero in merito, peraltro espresso anche nell’incontro della scorsa mattinata:

  • Le informazioni ricevute non sono sufficienti, anche in relazione a quanto disposto dal CCNL ANIA;
  • Il coordinamento Fisac Cgil richiederà costantemente informazioni sulle evoluzioni ed i conseguenti processi organizzativi ed industriali che coinvolgeranno i lavoratori di Gss e Gho nel perimetro dell’operazione;
  • La Fisac Cgil ritiene scontata e non discutibile l’applicazione per i lavoratori coinvolti del Ccnl ANIA e di tutti gli accordi del Gruppo Generali tempo per tempo vigenti;
  • La nostra organizzazione precisa inoltre che, anche se a domanda ne è stata esclusa l’ipotesi, se nel futuro quest’azienda fosse ceduta a terzi, tutti i lavoratori coinvolti e presenti in organico nel momento della sua costituzione dovrebbero avere una garanzia scritta che preveda il rientro volontario nel gruppo Generali.

21/05/2020

La Segreteria di Coordinamento Fisac Cgil Gruppo Generali