Groupama Assicurazioni: le OOSS confermano integralmente il contenuto del loro ultimo comunicato


COMUNICATO

Care colleghe e cari colleghi

con riferimento al nostro Comunicato del 9 Novembre u.s. e alla successiva email di precisazione della Direzione Risorse Umane del 10 novembre u.s., le scriventi OOSS confermano integralmente il contenuto del loro ultimo comunicato ed in particolare che la prestazione lavorativa svolta in trasferta deve intendersi come giornata di lavoro in presenza, come peraltro indicato nella comunicazione risorse umane del 28 ottobre scorso ( viene confermato il mantenimento della prestazione dell’attività lavorativa in presenza in tutte le Sedi aziendali, per 2 giorni alla settimana, tenendo conto che anche la trasferta sarà considerata attività lavorativa in presenza, …), e ribadito nell’ultimo Comitato Covid.

Ciò premesso si conferma che le trasferte possono essere effettuate, solo su base volontaria previa formale richiesta/autorizzazione del Responsabile, in tal caso il dipendente, dovrà spostarsi munito di detta autorizzazione comprovante i motivi di necessità da esibire nel caso di controllo da parte delle Autorità.

Confermiamo inoltre che tutte le sedi di lavoro delle regioni rosse dovranno rimanere chiuse.

Le scriventi OOSS ritengono che in questa delicata fase che sta vivendo il nostro paese la sicurezza delle lavoratrici e dei lavoratori rappresenti un obiettivo prioritario da perseguire con fermezza.

 

Roma 12 Novembre 2020

Le R.S.A. di Groupama Assicurazioni

 

 

Back to top button