Mps: incontro A.D.

1 - Fabi 2 - First Cisl 3 - Fisac Cgil 6 - Uilca Unisin nuovo logo

Nel pomeriggio di ieri abbiamo incontrato l’Amministratore Delegato di Banca MPS, a seguito della pubblicazione sul sito istituzionale della Banca del “Piano strategico di Gruppo2021 – 2025”, approvato preliminarmente dal Consiglio di Amministrazione il 17 dicembre scorso e attualmente sottoposto all’esame delle competenti Autorità Europee.
Il Piano, ad oggi, deve ancora scontare un processo autorizzativo con tempi incerti e con contenuti che potrebbero essere anche profondamente modificati. Per questo motivo, sono stati approfonditi con l’AD solo gli aspetti generali legati alla concretizzazione dei progetti, rimandando a una fase successiva, quando il Piano sarà validato nella sua interezza, la disamina dei contenuti, ricordando all’ azienda di evitare eventuali fughe in avanti sulla messa a terra di progettualità insite nel Piano Strategico.
Abbiamo tenuto comunque a ribadire la nostra assoluta indisponibilità a retrocedere da quelle che costituiscono le nostre prerogative irrinunciabili ossia il rigoroso rispetto delle previsioni contrattuali ed economiche, la tenuta occupazionale, la gestione degli esuberi esclusivamente attraverso lo strumento del Fondo di Solidarietà e processi di riorganizzazione aziendale tesi a non disperdere la professionalità delle risorse.
Abbiamo inoltre sottolineato, visti gli indefiniti scenari futuri, la necessità di maggiore chiarezza e il coinvolgimento continuo del Sindacato aziendale in merito alle prospettive strategiche in atto, nonché aggiornamenti sul rafforzamento patrimoniale che sarà definito nel Capital Plan entro il corrente mese.

Siena, 21 gennaio 2021

LE SEGRETERIE

Back to top button