MPS RSA Sicilia: Restiamo attoniti!

3 - Fisac Cgil

Apprendiamo attoniti, da fonti interne, che componenti di una sigla sindacale si sono recati, in questi giorni, presso alcune agenzie del palermitano, rassicurando i colleghi che le Filiali siciliane passeranno sotto il controllo di MCC e che loro saranno comunque ben rappresentati.
Il tutto avviene in una fase estremamente delicata, in cui si decide il destino della banca MPS e dei suoi dipendenti, tanto da proclamare uno sciopero unitario dopo quasi dieci anni dall’ultimo. Possiamo quindi immaginare che o tale sigla sia all’interno della data room e stia partecipando alla definizione del perimetro dell’acquisizione (insieme ai 100 dirigenti di Unicredit) o come accaduto in precedenza millanta frottole per manifestare un potere che non ha, nella speranza di prepararsi il terreno per il futuro.
Invitiamo tutti i colleghi a partecipare allo sciopero proclamato, perché è l’unico strumento per evitare il quadro delineato dalla sigla sindacale in questione: lo “spezzatino”. Ci aspettiamo che tutti, per lo meno in un contesto così difficile, si comportino in maniera seria e corretta nell’unico interesse comune che deve spingere le sigle sindacali unite: la salvaguardia delle lavoratrici e dei lavoratori.

6 settembre 2021

RSA SICILIA – BANCA MONTE DEI PASCHI DI SIENA

 

Back to top button