Crédit agricole: indennità di famiglia, entro il 10 dicembre

Il Contratto Integrativo di CA prevede all’art.36 l’erogazione di un contributo annuo per i colleghi con familiari a carico.

“ART. 36: Al personale viene corrisposta, nel mese di dicembre dell’anno di competenza ed in proporzione ai mesi di servizio effettuati nello stesso anno un’indennità di famiglia nella misura di € 116,16 per ogni carico di famiglia secondo la normativa vigente per gli assegni familiari prescindendo dai limiti di reddito. Detta indennità è esclusa dal computo per i trattamenti di pensione aziendalmente previsti e per qualsiasi altro trattamento economico”

Spetta al diretto interessato farne richiesta, che deve essere inserita entro il giorno 10 del mese di dicembre per potere essere messa in pagamento con la retribuzione di fine anno. Nel caso la scadenza dovesse “sfuggire” vi è comunque la possibilità di procedere all’inserimento anche nei mesi successivi ma sempre entro il giorno 10 del mese.

  • INSERIMENTO RICHIESTA: HR Access – inserisci dati personali – indennità di famiglia. Poi verificare/inserire i familiari con i relativi mesi a carico (normalmente 12) per i quali viene fatta la richiesta. Con “invia” si conferma l’inoltro.
  • INSERIMENTO RICHIESTA IN CASO DI ASSENZA: nel caso che per assenza si sia impossibilitati ad accedere a procedura HR (es. Maternità) va inviata mail di richiesta alla CU714 specificando il nominativo di riferimento ed il numero dei mesi per i quali viene richiesta indennità

    Di seguito riassumiamo le specificità legate alla richiesta:

  • SOGGETTI DA INTENDERSI A CARICO: come carico famigliare va inteso il coniuge, i figli (o equiparati) minorenni anche se non conviventi, i figli (o equiparati) maggiorenni studenti anche se non conviventi (fino al termine del corso legale degli studi universitari e comunque non oltre il compimento del 26’ anno di età), ed anche eventuali genitori se conviventi (ATTENZIONE: se un genitore è a carico dell’altro genitore non va considerato).
  • LIMITE DI REDDITO DEL SOGGETTO PER INTENDERSI A CARICO: si prende il limite di reddito INPS mensile. A questo proposito va precisato che se ad esempio un figlio avesse superato il limite di reddito solo in alcuni mesi in quanto ha avuto un lavoro a termine, può essere comunque inserito in richiesta per i mesi in cui ha avuto un reddito inferiore al limite. Sempre a proposito dei limiti di reddito segnaliamo che Eventuali pensioni di guerra o rendite INAIL non devono essere considerate
  • COME CERTIFICARE IL LIMITE DI REDDITO: in questo è bene fare attenzione perché l’inserimento della richiesta in HR Access equivale ad una autocertificazione. Inoltre con l’inserimento si esprime il consenso, ai sensi del D.Lgs. 196/03, al trattamento dei dati personali dei familiari a carico (minorenni) mentre invece per i familiari maggiorenni occorre raccogliere la loro sottoscrizione sul modulo di consenso al trattamento dei dati personali che dovrà poi essere inviato a Servizio Amministrazione del Personale CA Group Solutions SCpA (cod. 714) (modulo stampabile da HR Access – Ruolo Dipendente – Visualizza dati personali – Indennità di Famiglia – Stampa Modello).
  • INDENNITÀ DI FAMIGLIA e ASSEGNI FAMILIARI: non vi è nessun rapporto fra i due istituti. L’indennità di famiglia può essere richiesta a prescindere dagli assegni familiari
  • CONIUGI ENTRAMBI DIPENDENTI CA: in questo caso solo uno dei due coniugi (a scelta) ha diritto all’indennità di famiglia.
Back to top button