Agos: soluzione una tantum un primo risultato per la difesa del reddito ma perché lordi?

Un primo risultato per la difesa del reddito

Siamo contenti che la nostra decisione di rendere pubblica la richiesta di interventi per la difesa del reddito dei dipendenti Agos (comunicato del 26 agosto) abbia funzionato. L’azienda (senza però prima ascoltare le proposte tecniche delle OO.SS.) ha deciso l’erogazione una tantum che, come detto dall’AD in persona, “darà un supporto concreto a tutti i nostri colleghi in un momento di difficoltà” consapevoli che “Essere la Società italiana di credito al consumo preferita da clienti, partner, dipendenti … non sarà possibile senza l’impegno di tutti di noi”!

Cosa prevede l’una Tantum Aziendale

  • 800 euro LORDI ai dipendenti con una RAL fino a 35k euro, a cui si aggiungono 200 euro di bonus carburante;
  • 500 euro LORDI per le retribuzioni tra 35k euro e 50k euro, a cui si aggiungono 200 euro di bonus carburante;
  • 200 euro di bonus carburante a tutti i dipendenti con retribuzioni sopra i 50k

Ma perché LORDI?

Noi l’avremmo fatto in maniera diversa e strutturale (e queste diverse proposte le continueremo a fare), ma oggi vogliamo cogliere al volo l’occasione e massimizzare gli importi netti: perciò proponiamo ufficialmente all’azienda di firmare un Accordo Sindacale -con gli stessi importi per le stesse fasce di reddito già decise-, in modo però che vi sia l’ottimizzazione fiscale prevista per gli Accordi Sindacali.

Noi FISAC diamo PUBBLICAMENTE la nostra disponibilità!

Attendiamo risposta aziendale.

Back to top button