RSA Ex Gruppo di Genova: Incontro con la Direzione

By: Paolo Salvadori – All Rights Reserved

In data odierna le scriventi OO.SS. hanno incontrato su loro richiesta il Direttore Operativo Avino, la GRU Rufaldi e la Dott.ssa D’Ambrosio che ci hanno riferito alcune informazioni riguardanti l’ultimo step delle chiusure delle filiali (per la Liguria l’agenzia 1 della Spezia), i dati sulla formazione in aula e on line prevista per l’anno corrente ed un progetto studiato per la nostra Area e destinato ai gestori di portafogli. L’intento del progetto è quello di rendere compatibili le esigenze commerciali della banca con le iniziative ed aspettative individuali e per tale ragione i colleghi coinvolti verranno contattati dal GRU.

Nel proseguo dell’incontro le scriventi OO.SS. hanno ribadito l’esigenza comune di rendere i luoghi di lavoro più consoni ai criteri di igiene e sicurezza; il DOR si è preso l’impegno di effettuare modifiche all’attuale capitolato relativo alle pulizie. Per quanto riguarda la sicurezza si è segnalata l’attuale assenza del RLS e per questa ragione si è richiesta una puntuale informativa nonché il confronto con le RSA locali, come previsto dall’art.9 della legge 300 dello Statuto dei lavoratori, in attesa di chiarimenti in merito all’individuazione temporanea di detta figura prima che avvengano le previste elezioni.

Il Direttore Avino si è reso disponibile ad intervenire direttamente su pressioni commerciali effettuate con modalità talvolta minacciose/ricattatorie; sarà cura delle scriventi organizzazioni segnalare eventuali abusi ed invitiamo i colleghi a rendere noti eventuali atteggiamenti spiacevoli.

Si è discusso di alcune problematiche segnalate dai colleghi della filiale di Piazza Rossetti derivanti dallo spin off della filiale e di Corso Marconi in termini di igiene; se ai sopralluoghi già avvenuti non seguiranno a breve interventi risolutori, ci vedremo costretti a far intervenire l’ASL di competenza. In termini di carichi di lavoro, in particolare sulle linee affluent e small business si rileva notevole difficoltà e si è richiesta una persona a tempo pieno in sostituzione dell’attuale part time, oltre all’esigenza urgente di permettere l’utilizzo dei corsi on line in area protetta al collega della linea family impossibilitato ad emettere polizze.

Per quanto riguarda la filiale di Corso Sardegna, l’azienda non è intenzionata a fare aumenti di organico, ma riteniamo che far individuare la figura del supporto operativo, come previsto dalle filiali Paschi Valore, tra i colleghi attualmente in organico, comporti degli scompensi difficilmente colmabili.

Ci è stato comunicato che al momento non sono previsti aumenti di organico per quanto riguarda la task force del credito, ma si è attuato un potenziamento degli organi deliberanti.

Infine abbiamo segnalato la situazione del comparto casse della Filiale 200 in cui, pur non mancando il personale, è venuta a mancare totalmente l’organizzazione dello stesso, a seguito anche dell’incorporazione della Filiale di De Ferrari e soprattutto a causa dei continui spostamenti di personale tra le filiali che hanno determinato situazioni limite con unico operatore nella filiale più importante.

Genova, 11.06.2013

RSA FABI FISAC-Cgil

Back to top button