Carife: Aggiornamento sulla trattativa

Nella seconda giornata di trattative le parti si sono confrontate su alcuni degli aspetti più critici, anche in seguito all’atteggiamento più flessibile assunto dall’Azienda.
Come OOSS abbiamo proposto una soluzione economica, per la quale siamo in attesa di risposta, basata principalmente su giornate di solidarietà modulate su una ampiezza temporale di 5 anni. Ricordiamo che questi sacrifici economici sono ritenuti indispensabili al fine di contribuire al finanziamento del fondo esuberi, al quale hanno già dato la propria adesione 131 colleghi, e degli esodi incentivati, a cui hanno aderito 14 colleghi.
Rimangono in sospeso alcune questioni rilevanti, ad esempio la mobilità territoriale sulla banca e il complesso di misure da applicare a CFLF. Per quest’ultima sono state ipotizzate diverse soluzioni, sulle quali l’Azienda sta effettuando gli opportuni approfondimenti.
Abbiamo proposto misure all’insegna dell’equità tra tutte le categorie (aree professionali, quadri direttivi, dirigenti), tenendo anche conto degli interventi fin qui realizzati.
In considerazione dei numerosi approfondimenti tecnici e normativi necessari, si è concordato di riprendere la trattativa il giorno 19 p.v.

Scarica il volantino del 20131107 su Aggiornamento sulle trattative

Back to top button