Mps: Cessione ramo d’azienda: quinto incontro

By: Study Italian in Siena – All Rights Reserved

In data odierna l’Azienda  ha formalizzato le risposte delle quali abbiamo dato conto nella comunicazione di ieri sera.
Abbiamo ovviamente ribadito che un giudizio complessivo sarà possibile solo nel momento in cui l’Azienda dichiarerà una disponibilità a rendere effettive ed esigibili le garanzie in materia di tutela occupazionale e di mobilità.
Rimangono ancora in sospeso le questioni riguardanti le richieste da noi effettuate in materia normativo/salariale (es.: Condizioni al personale, Cassa Mutua, armonizzazione norme aziendali, stipula nuovo CIA in Fruendo, ecc.) e la questione da noi già affrontata della reiterazione delle giornate di solidarietà e della riduzione della base di calcolo per l’accantonamento del TFR e della previdenza complementare.
Per le questioni affrontate nello specifico nella giornata di oggi abbiamo ribadito la necessità di:
Previdenza complementare: a fronte della conferma della possibilità del mantenimento della posizione previdenziale nei Fondi MPS in alternativa alla proposta di utilizzare il fondo Previbank – con versamento in entrambi i casi da parte di Fruendo del 2,50% -, possibilità di riscatto della posizione stessa.
Orari: prevedere nel caso delle flessibilità e dei regimi di orario che la verifica della loro compatibilità con le esigenze tecniche-organizzative di Fruendo tenga conto delle esigenze dei Lavoratori e sia sottoposta a confronto sindacale.
Part-time: a fronte della disponibilità di Fruendo di mantenere i contratti in essere, di accettare richieste di rinnovo già presentate e ulteriori richieste, abbiamo sottolineato la necessità che in caso di modifica da part-time a scadenza a part-time a tempo indeterminato ciò avvenga solo su richiesta esplicita da parte del Lavoratore.
TFR: prevedere la possibilità di “smobilizzo” della quota residua.
ABI: iscrizione senza limiti temporali.
Pianificazione smaltimento Ferie/Banca ore: necessità del coinvolgimento dei Lavoratori nella pianificazione delle stesse al momento del trasferimento.
Abbiamo preso atto della volontà di Fruendo di assicurare in materia di Polizza sanitaria e infortuni prestazioni a costi equivalenti a quelli sostenuti attualmente da BMPS.
Abbiamo ribadito che l’applicazione del Contratto del Credito deriva dal terzo comma dell’articolo 1 del Contratto stesso.
La trattativa riprenderà domani mattina.

Siena, 18 dicembre 2013                                                    LA SEGRETERIA FISAC MPS

Back to top button