Sosteniamo le donne spagnole per la libertà di scelta

Care compagne e cari compagni,
la Cgil sottoscrive l’appello delle donne spagnole ”Perché io decido” che il 1 febbraio, a Madrid, sarà consegnato alla Cortes, in segno di protesta contro la proposta di legge sull’aborto, che fa tornare la Spagna indietro di 30 anni.
Le donne spagnole partiranno da più città verso Madrid per poi recarsi davanti al Parlamento ed esigere che venga mantenuta la legge attuale su salute sessuale e riproduttiva e sull’interruzione volontaria di gravidanza.
In Italia, come in altre nazioni europee, in concomitanza con la marcia è prevista una mobilitazione davanti alle ambasciate e ai consolati spagnoli.
Per esprimere la vicinanza alle donne spagnole, si stanno organizzando presidi un po’ ovunque, anche dove non ci sono consolati e ambasciate.
Vi invitiamo dunque a partecipare all’appuntamento di Roma, alle ore 15,00, a piazza Mignanelli (piazza di Spagna).

Il testo dell’appello in spagnolo e in italiano
treno della libertà

Loredana Taddei
Res. Poltiche di Genere

Gianfranco Fattorini
Capo Area Organizzazione

Back to top button