Rsa Viterbo: Fatti non foste a viver come bruti…

“Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza”

Notiamo sul desktop la notizia recentissima di uno stage formativo sulla previdenza.
Apriamo fiduciosi il documento e pensiamo: che bello, uno stage formativo…ci piacerebbe proprio farlo perché sentiamo il bisogno di rafforzare le nostre competenze in materia.
Leggiamo con interesse con la speranza di leggere come iscriverci allo stage.
“Il focus formativo è finalizzato:
– al miglioramento della qualità dei servizi offerti alla clientela, nell’ottica di fornire i prodotti ed i servizi più adeguati al profilo del singolo cliente, mediante il miglioramento delle conoscenze e della professionalità degli addetti alla vendita.
– ad approfondire le conoscenze delle risorse appartenenti alla Filiera commerciale Retail sui prodotti assicurativi ramo Danni e ramo Vita emessi da Axa MPS disponibili per il collocamento alla clientela Retail.”
Benissimo. Proprio quello che ci serve. Continuiamo a leggere:
“Alle risorse che verranno identificate per la partecipazione al Focus formativo verrà richiesto di riversare, in orario di lavoro nei metodi in uso nelle Reti, le conoscenze acquisite sulle altre risorse della loro unità distributiva ai fini di garantire una crescita complessiva della professionalità.”
Inizia a venirci qualche sospetto…una formazione per pochi? Ma la Banca in questo momento non punta proprio su questi prodotti?
Leggiamo ancora e ci balza all’occhio la parola “classifica”…e allora ci viene da sorridere.
E scopriamo che, questa formazione specialistica, fatta di approfondimenti ed indicazioni….è un premio!!!
Un bel premio per chi colloca più polizze!!!
Che bella idea!!
Ci chiediamo….e se la formazione specialistica fosse per tutti? Ci sarebbe qualche ritorno migliore?
Quindi ora facciamo così: approfondiamo la tematica nell’orario di lavoro – anche fuori se necessario – collochiamo più polizze possibili sperando di essere tra i fortunati vincitori dello stage formativo……. Ci auguriamo che altri non riescano a fare di meglio, anche perché, come precisa il documento D 01862, “In caso di parità di punteggio tra due o più dipendenti, parteciperà al focus formativo il dipendente che avrà collocato il numero maggiore di polizze.”
Questa Banca non finirà mai di stupirci!!!
Viterbo, 31 marzo 2014 La segreteria

Back to top button