Mps: Un silenzio irresponsabile

 

By: Mario Lanini – All Rights Reserved

In data 17 settembre con un comunicato unitario abbiamo chiesto all’Azienda di chiarire o di smentire le voci e le notizie di stampa riguardanti presunti aumenti – deliberati dal CdA – delle retribuzioni del Top Management.

A tutt’oggi dobbiamo registrare un assoluto silenzio sulla materia.

La mancata risposta da parte dell’Azienda su temi che riguardano l’equità salariale ed il senso di responsabilità del Management, costituisce un fatto molto grave, soprattutto in considerazione del difficile momento attraversato dai Lavoratori del Gruppo Monte dei Paschi, ed anche in considerazione delle scadenze negoziali delle prossime settimane e dei contenuti del protocollo sulle relazioni industriali firmato poco più di un mese fa, in base al quale le parti saranno impegnate a breve in un confronto.

Per quanto riguarda il merito della vicenda ribadiamo con forza che qualsiasi manovra migliorativa delle retribuzioni dei Top Manager sarebbe inaccettabile e provocatoria.

Siena, 22 settembre 2014

LE SEGRETERIE

Dircredito Fabi Fiba/Cisl Fisac/CGIL Sinfub Ugl Uilca

 

Back to top button