Mps: note sulla busta paga di novembre

Nonostante la diffida presentata dalle Organizzazioni Sindacali relativamente all’ “ultrattività” del Contratto Integrativo Aziendale, la Banca mantiene la propria posizione nella volontà politica di disapplicare le norme dal 1 novembre; per questo motivo ha inserito nella busta paga del corrente mese una nota sulla valenza del Cia, anche se, nell’immediato, non ha ricadute sugli aspetti economici. Da parte nostra proseguono gli approfondimenti legali circa la legittimità di tale comportamento.

E’ evidente quindi che siamo di fronte ad un’esponenziale crescita di rigidità della controparte che, anziché lavorare al rasserenamento del clima aziendale per raggiungere gli obiettivi di crescita necessari, attraverso tali comportamenti continua a disorientare i lavoratori.

–ooo–

Con l’occasione precisiamo che nel mese di novembre 2012 è stata effettuata la restituzione dei contributi previdenziali sul premio  aziendale (VAP) percepito nell’anno 2011. In pratica – come previsto dal Decreto Interministeriale  3 agosto 2011 – per quanto riguarda l’INPS si applica il regime cosiddetto di “decontribuzione”: il premio non è soggetto alle trattenute previdenziali fino al limite del 2,25% della retribuzione imponibile annua. La quota restituita è soggetta a tassazione IRPEF agevolata cioè del 10%.

Siena, 28 novembre 2012

LE SEGRETERIE

 

comunicato

Back to top button