Rsa Area Antonveneta: E’ iniziata la “fantapianificazione” delle ferie

 

By: Dafne CholetCC BY 2.0

Immancabile come ogni anno, è partita la “Fantapianificazione” delle ferie, e cioè l’ennesimainiziativa dell’Area sulla pianificazione delle ferie, in attesa della normativa ufficiale dell’azienda che uscirà, pensate un po’, tra ben una settimana circa!! Ovvero verso la prima decade di febbraio, come tutti gli anni.

 

Quest’anno il leitmotiv è il “suggerimento” (!!) di pianificare 6 giornate di ferie da usufruire entro il primo trimestre (e la fantasia si spreca sulle motivazioni addotte da alcuni GRU ed altri), in controtendenza rispetto lo scorso anno quando invece, a memoria di tutti, il diktat dei commerciali era il divieto di fare le ferie nel primo trimestre, in nome del sacro budget! Lo scopo, se fosse un invito, lo capiamo, è nobile: programmarsi per tempo, smaltire per evitare di trovarsi a fine anno con ingorghi di assenze da inserire di corsa; la modalità perentoria invece è inaccettabile.

 

A noi basta ricordare, soprattutto all’azienda, che le ferie sono un diritto individuale, regolate dall’art. 55 del CCNL e che nessuno può obbligare i lavoratori ad usufruirne a comando! Le regole le abbiamo in MPS, prevedono già obblighi per lo smaltimento annuo di ferie, banca ore, ex festività e giornate di solidarietà. Di normativa ce n’è una, uguale per tutti, e ne abbiamo abbastanza.La Fantapianificazione, i diktat in un senso o nell’altro…. No grazie!

 

Pertanto invitiamo i colleghi a pianificare le ferie in questi due mesi se, e solo se, ne hanno bisogno, in attesa dell’ordinaria pianificazione annuale, diffidiamo chiunque (responsabili commerciali compresi) dal fare forzature in qualsiasi senso e contro ogni previsione contrattuale e chiediamo a costoro di rivedere urgentemente quanto scritto e detto in merito all’utilizzo delle ferie.

 

Padova, 04 FEBBRAIO 2015 LE RSA MPS AREA ANTONVENETA

Back to top button