Rsa Calabria: Benvenuto professore

By: Marco QuarantottiCC BY 2.0

Ci sarebbe piaciuto dare il benvenuto al nuovo DTM ed invece ci vediamo costretti a dare il benvenuto ad un PROFESSORE che ha inteso iniziare la sua avventura a Reggio Calabria visitando le filiali con fare ispettivo ed inquisitore.

 Non ci dispiace pensare che il nuovo DTM voglia conoscere le risorse ed il modo di lavorare delle filiale ma, ci corre l’obbligo di ricordare al Direttore De Luca che la forma è sostanza!

 Non permetteremo a nessuno di considerare le nostre colleghe ed i nostri colleghi alla stregua di scolaretti delle scuole dell’obbligo chiamati a rispondere alle domande del Preside o Dirigente Scolastico. 

Ognuno di loro ha avuto modo di dimostrare la propria professionalità e capacità nel corso degli anni, giorno dopo giorno, affrontando i problemi e le criticità e sopperendo troppo spesso a funzioni centrali che latitavano o che non avevano ben inteso quale era la propria mission.

Cogliamo l’occasione per rivolgere al nuovo DTM un invito affinchè si faccia promotore di un percorso formativo aziendale che non sia fatto solo di inutili corsi on line ma di interventi formativi in aula tenuti da docenti adeguati e capaci di trasmettere le proprie conoscenze; una formazione su temi seri quali il credito, la normativa antiriciclaggio, ecc., capaci di professionalizzare ulteriormente i colleghi e che non siano finalizzati solo a trasformarli in venditori di polizze e/o prodotti finanziari.

Come abbiamo già avuto modo di dire al fu (lavorativamente) Capo Area Dir. De Feo, non siamo interessati a rapportarci con capetti che intendono il proprio ruolo come uno sfogo di frustrazioni professionali e personali, preferiamo interloquire con persone che dimostrano di avere una strategia aziendale chiara e che riescano a coinvolgere i colleghi in modo corretto e rispettoso.

Sia chiaro, non vogliamo farci coinvolgere dalle notizie provenienti dalla DTM di Lamezia Terme, da cui proviene il Direttore De Luca, che ci dipingono un personaggio incline a comportamenti che poco sarebbero tollerati alle nostre latitudini, preferiamo attendere di sperimentare sul campo quale tipo di rapporto egli vorrà instaurare con i lavoratori e con le OO.SS.

Di una cosa siamo sicuri, a Reggio Calabria esistono limiti che non abbiamo mai consentito a nessuno di oltrepassare anche a costo di percorrere strade che coinvolgano istituzioni ed organi al di fuori della Banca. Disponibilità che abbiamo dimostrato con i fatti!!!

L’esperienza ci insegna che la nostra DTM è riuscita a raggiungere risultati importanti senza necessità di “scontri sociali” e questo ha anche garantito a tanti Direttori un brillante percorso di carriera, non ultimo il Direttore Bisceglie appena nominato Direttore Commerciale d’Area e al quale rivolgiamo i nostri complimenti e un sincero in bocca al lupo.

 Auguriamo al nuovo DTM altrettanta fortuna e lungimiranza.

 Reggio Calabria, 13.02.2015

Le segreterie

Fabi Fiba-Cisl Fisac -CGIL Ugl-Credito Uilca

Back to top button