Rsa Emilia Romagna: Non è una banca per persone gentili

 

By: Giulio MolaCC BY 2.0

Le persone esistono solo come maschere economiche. E, solo come personificazioni di rapporti economici, esse si trovano l’una di fronte all’altra”. K. Marx

La crescente aggressività che caratterizza la comunicazione interna ai vertici della filiera commerciale dalla nostra Banca, sta inevitabilmente contaminando tutta la Rete.

Non si tratta di una mera “questione di stile” ma di un’impronta gestionale netta e concreta al punto da orientare scelte organizzative e selezione dei ruoli di responsabilità.

La nostra Organizzazione assiste con preoccupazione all’ostracismo ormai evidente, verso coloro che per forma mentis, maturità umana e dignità professionale, ritengono di non dover –per nessuna ragione- rinunciare all’etica delle relazioni.

Ci pare particolarmente grave cancellare in un attimo percorsi professionali di assoluta eccellenza e anni di prezioso e stimato contributo a favore dell’Azienda e dei colleghi.

Le ambizioni e i timori di brevissimo respiro di un gruppo dirigente sempre più preoccupato del proprio personalissimo futuro prossimo venturo, rischiano di compromettere in modo irrimediabile il clima aziendale e di farci perdere, a tutto vantaggio della concorrenza, risorse preziosissime.

Ovviamente non condividiamo per niente una simile deriva culturale e non intendiamo adeguarci in nessuna misura.

Per quanto complesse e sfidanti siano le circostanze in cui tutti operiamo, l’attacco personale, la minaccia e l’insulto non faranno mai parte della nostra dialettica.

Bologna, 27/3/2015 COORDINAMENTO RSA Fisac/CGIL MPS Emilia-Romagna

 

 

Back to top button