Carim – firmato accordo preliminare

In data 18 marzo 2015 le parti hanno convenuto sulla sottoscrizione di un verbale di accordo preliminare.

Tale accordo ha carattere esclusivamente ricognitivo, ossia è orientato ad acquisire eventuali disponibilità da parte dei colleghi ad aderire alle proposte ivi contenute. Tuttavia, tali “manifestazioni di volontà formalizzate dai Dipendenti si intendono irrevocabili e non modificabili, subordinatamente alla firma dell’Accordo conclusivo della procedura”.

Stante la dichiarata situazione di esubero di personale, si è altresì definito l’impegno dell’Azienda a valutare tutte le richieste di lavoro part-time presentate in aggiunta a quelle a tutt’ora già accolte.

Nell’ambito dell’incontro l’azienda ha dichiarato inoltre che, ferma restando la disdetta del CIA scaduto il 31/12/2014, proseguirà, diversamente da quanto dichiarato in precedenza, nell’applicazione del medesimo anche per tutto il mese di aprile 2015.

In merito alla posizione dei colleghi con contratto di apprendistato, sia in servizio sia recentemente licenziati, le organizzazioni sindacali hanno espressamente chiesto all’azienda di impegnarsi a stabilizzarli e riassumerli.

Verbale di incontro 18_3_2015