Mps: Fisac Cgil, su accordo adesso la parola ai lavoratori

By: cgilfisac – All Rights Reserved

”Ci siamo battuti per evitare un accordo separato ma adesso la parola deve passare ai lavoratori”. Cosi’ il segretario generale della Fisac Cgil, Agostino Megale, ha concluso il direttivo del gruppo Monte dei Paschi della sua categoria, convocato ieri e oggi con al centro l’accordo separato sul piano industriale della banca senese. La parola, ha affermato il dirigente sindacale, ”deve passare alle assemblee dei lavoratori del gruppo che abbiamo chiesto si svolgano unitariamente in una grande prova di civilta’ e di democrazia, con l’impegno a fare esprimere l’insieme dei lavoratori con un voto certificato al quale tutte le sigle sindacali dovrebbero attenersi: noi come Cgil comunque ci atterremo”.

Megale ha inoltre ricordato come ”per tutto il negoziato abbiamo sempre avuto al centro il risanamento della banca insieme alla tutela dell’occupazione e del diritto alla contrattazione, difendendo l’area di applicazione del contratto. In questa logica – ha continuato – abbiamo sempre contrastato l’idea di un accordo separato, contro il quale ci diamo battuti, sia evidenziando le ragioni di merito della non condivisione della Fisac Cgil e sia avendo sempre presente che ogni accordo separato in genere e’ una sconfitta per tutto il sindacato perche’ rende piu deboli e divisi i lavoratori”.