Banco Bpm: giornate di sospensione lavorativa volontaria, facciamo il punto

A Milano nella giornata del 23 febbraio abbiamo sottoscritto un verbale di incontro, in applicazione degli accordi del 23 dicembre 2016, relativamente alle giornate di sospensione volontaria dell’attività lavorativa.

Ricordiamo che tale accordo prevede n. 200.000 giornate a livello Gruppo che i colleghi potranno utilizzare entro il 31.12.2019 e che saranno remunerate al 40% della retribuzione lorda giornaliera per ogni giorno fruito, con proporzionale contribuzione inps e piena copertura del periodo contributivo.

La pianificazione delle giornate potrà avvenire successivamente alla programmazione delle ferie nei modi seguenti:

  • Fino a 3 giorni nel corso della stessa settimana ripetuti più volte nel limite massimo annuale di 30 giorni e subordinate alla verifica della compatibilità con le esigenze tecniche e produttive dell’unità operativa di appartenenza
  • Fino ad 1 mese intero fruibile dal primo all’ultimo giorno lavorativo del mese, nell’arco di ciascun anno, per i dipendenti che si trovino in una delle seguenti condizioni:
    • assistenza a prossimi congiunti ( coniuge o convivente, parenti o affini entro il terzo grado conviventi, genitori anche non conviventi) per motivi di salute debitamente comprovati
    • motivi di studio comprovati assistenza alla prole dopo aver completato il periodo di
    • astensione facoltativa per congedo parentale ed in continuità con quest’ultimo ed in tale caso il periodo continuativo potrà essere protratto fino a 3 mesi
    • necessità personali di terapie collegate al benessere psico-fisico del dipendente non rientranti in ambito malattia
    • necessità di assenze finalizzate all’espletamento di pratiche di adozione

Per cercare di venire incontro alle esigenze dei colleghi che si trovano a fronteggiare esigenze particolari, solo in casi eccezionali, abbiamo previsto la possibilità di estendere la sospensione fino a 2 mesi.

Le OO.SS. hanno infine raccomandato all’azienda di prestare particolare attenzione ai colleghi che hanno avuto lunghi periodi di assenza per gravi motivi di salute.

A brevissimo uscirà sul portale circolare aziendale con ulteriori dettagli riguardanti i profili applicativi e contributivi.

Milano, 23 febbraio 2017

SEGRETERIE COORDINAMENTO BANCO BPM
FABI – FIRST – FISAC – SINFUB – UGL CREDITO- UILCA – UNISIN

Scarica il comunicato Unitario


Comunicato Fisac – L’Accordo di Gruppo del 23.12.2016 integrato dal verbale del 23.02.2017 prevede, per il triennio 2017 – 2019, la possibilità di accedere su base esclusivamente volontaria a giornate o periodi di sospensione dell’attività lavorativa, retribuiti al 40% e con pari copertura contributiva. Il monte giornate complessivo del triennio è stabilito in max 200.000 giornate per l’intero Gruppo.

La concessione della sospensione dell’attività lavorativa non è automatica, ma viene concessa previa verifica della compatibilità con le esigenze tecniche, organizzative e produttive dell’unità operativa di appartenenza. La sospensione dell’attività lavorativa può essere richiesta a giornate o a mese intero…

Scarica e leggi tutto il comunicato

Scarica il testo dell’accordo