Groupama: soluzioni per difendere i livelli occupazionali e l’area contrattuale

Colleghi, a seguito di nostra richiesta del 29 maggio u.s.,  le scriventi OOSS hanno incontrato in data odierna l’Amministratore Delegato dott. Charles de Tinguy ed il Direttore Generale dott. Yuri Narozniak in presenza del Direttore delle Risorse Umane dott.ssa Carla Bellavia.

Tale incontro si è reso necessario a seguito di ripetuti episodi di violazione dell’area contrattuale e degli accordi sindacali interni, in particolare per quanto attiene l’attuale e progressiva esternalizzazione di alcuni processi lavorativi dell’area sinistri.  L’ Azienda, infatti, in maniera unilaterale e senza  il corretto confronto con le scriventi OOSS,  ha avviato in tale area un processo di riorganizzazione strutturale prendendo già impegni con un fornitore esterno.

Inoltre, relativamente alla neo costituita società di servizi  “G-Evolution srl” le scriventi OOSS hanno richiesto di definire rapidamente un accordo sia per garantire i colleghi che saranno ivi distaccati, che per garantire ai  dipendenti assunti dalla nuova società l’applicazione del CCNL Ania.

A seguito di tale istanze l’Azienda ha convenuto sulla necessità di riavviare un confronto di corrette relazioni industriali che le OOSS auspicano sia finalizzato alla ricerca di soluzioni concordate a difesa dei livelli occupazionali e dell’area contrattuale.

Roma, 05/06/2017

FIRST-CISL    FISAC-CGIL    FNA    SNFIA     UILCA

Back to top button