Rsa Salerno: Volantino

Il 29 giugno 2017, in merito al PIANO FORMATIVO 2017, le scriventi OO.SS. hanno incontrato, così
come previsto dall’accordo del 25 marzo 2017, sottoscritto dalle OO.SS. centrali ed in coerenza con
quanto enunciato dall’Accordo del 24.12.2015, il responsabile dei GRU dell’A.T. Sud Luca Morrone
ed il GRU Massimiliano Pietrangeli.
FORMAZIONE 2017
Sostanzialmente si articola in tre ambiti:
 PEOPLE: comportamenti manageriali e sviluppo professionale
 BUSINESS: competenze tecnico specialistiche
 COMPLIANCE E SAFETY: formazione obbligatoria e normativa.
In via esemplificativa e per il dettaglio dei corsi offerti si rimanda a quanto dettagliato in “MPS
ACCADEMY”.
L’azienda ci ha comunicato che nel primo semestre del 2017 sono state erogate 7200 ore di
formazione (in aula, affiancamento e webinar) ad esclusione dei corsi on-line, cui hanno partecipato
1000 “teste”, di cui 350 O.D.S., 280 supp. Operativo, 2 enti, 8 PMI. Per le small si è erogata in webinar
(seminari via Lync).
Nel secondo semestre del 2017 saranno erogate ulteriori 2600 ore, ad esclusione dei corsi on-line,
che interesseranno 206 “teste” relativamente ad Antiriciclaggio, credito, Finanza, IVASS, Safety
includendo, quindi, anche i corsi obbligatori per legge.
Per quanto riguarda la formazione on-line abbiamo ribadito la difficoltà dei lavoratori a fruirne in
aggiunta alle tante incombenze giornaliere, nonostante risulti, dai dati aziendali, fruita con
percentuali elevate. Riteniamo che sia un dato assolutamente formale che nella sostanza non
soddisfa il presupposto del diritto di ogni lavoratore allo sviluppo e consolidamento delle
competenze professionali. Elemento che riteniamo fondamentale.
LE NOVITÀ DELL’ACCORDO:
– ciascun lavoratore ha diritto a pianificare entro il 2017 un pacchetto di 7,50 ore, quale tempo
protetto da fruire nell’orario lavorativo, dedicate esclusivamente ai corsi on-line obbligatori da
concordare anche con il proprio GRU di riferimento. Le ore “protette” si potranno anche fruire
frazionate. ABBIAMO RACCOMANDATO ALL’AZIENDA DI EVITARE LE FRUIZIONI LIMITATE A UNA
SOLA ORA PER VOLTA, IN QUANTO SAREBBE INUTILMENTE UTILIZZATA. PRECISIAMO CHE NELLA
MEDESIMA GIORNATA NON SI PUÒ FARE LAVORO STRAORDINARIO… I responsabili si sono
impegnati al rispetto degli accordi. Richiederemo, quando riterremo opportuno, un incontro a
consuntivo e verifica.
Da settembre saranno istituite specifiche sessioni per i Colleghi in part-time; specificamente per la formazione obbligatoria IVASS, da programmare su 3 mattinate al posto dei 2 giorni previsti per il full-time.
NUOVA PORTAFOGLIAZIONE PMI E PROGETTO HIGH RISK
Il 3 luglio 2017 parte la nuova portafogliazione delle pratiche PMI con team dedicati a “Clientela Sviluppo” e team per “Riqualificazione”; per i team distaccati di Sarno, Potenza e Atena il portafoglio sarà “Misto”. Per i gestori delle pratiche in “riqualificazione” e “misti” viene programmata, come concordato con le OO.SS., una formazione specifica in aula di 2 giorni. Pei i colleghi addetti al settore HIGH RISK, appena istituito, è stata erogata una formazione di 2 giorni in aula.
PRESSIONI COMMERCIALI
Abbiamo denunciato l’ennesimo invio di mail “inutili” ed impertinenti dalle DTM. Dopo quelle in stile “radiocronaca di partita di calcio” a commento della sottoscrizione di un prodotto a budget, i giorni scorsi abbiamo assistito all’invio di mail a ripetizione a tutti i colleghi, ridondanti, con grafici e scostamenti percentuali filiale per filiale con la seguente premessa:
…“Questa la foto che deve aiutarci a fare le necessarie considerazioni.
Due le alternative: o non riusciamo più a spiegarci o, piuttosto, preferiamo non capire”…
È CHIARO O NON È CHIARO IN CHE CONTESTO LA BANCA STA AGENDO E IN QUALI SITUAZIONI E QUANTI SACRIFICI STIANO FACENDO I LAVORATORI PER FAR FRONTE A TUTTO QUESTO?
INVITIAMO L’AZIENDA AD ATTIVARSI PER EVITARE IN FUTURO COMPORTAMENTI SIMILI, NEL RISPETTO DELL’ACCORDO NAZIONALE SULLE PRESSIONI COMMERCIALI SIGLATO IN A.B.I. CON LE OO.SS. NAZIONALI IN DATA 08 FEBBRAIO 2017.
INVITIAMO I LAVORATORI A SEGNALARCI COMPORTAMENTI DIFFORMI E COME SEMPRE AD ATTENERSI AL PUNTUALE RISPETTO DELLE NORME VIGENTI.
Chiudiamo con una considerazione “estiva” relativa al clima di filiale! Non ci riferiamo ai rapporti tra colleghi ma alla temperatura reale ed al fatto che i condizionatori interrompono il funzionamento per una mezzora poco prima dell’intervallo. Abbiamo fatto presente alla direzione i disagi che questo comporta alle nostre latitudini ed abbiamo chiesto se questo avviene anche in D.G. o negli uffici d’Area. Aspettiamo risposta alla nostra sollecitazione ed auspichiamo che queste piccole “miserie” vengano sospese e si torni alla ragione!
Salerno, 3 luglio 2017
LE SEGRETERIE

Back to top button