Gruppo Banco BPM: il numero 77 di “Lavori in Corso”

Mercoledì 5 e Giovedì 6: due giornate di incontri con l’Azienda. Questi in sintesi gli argomenti affrontati:
Day M.

La migrazione del 23 luglio si avvicina. Attività ritenuta importantissima, momento di snodo del Piano Industriale. Dal 20 luglio al 4 agosto 980 colleghi (361 ex BPM e 619 ex Banco) saranno impegnati in qualità di Tutor nelle filiali BPM. Per 60-70 di loro possibile prolungamento dell’impegno fino alla fine del mese di agosto. Alcuni Tutor ex BP rimangono il loco, altri saranno in trasferta giornaliera, altri sono autorizzati ai pernottamenti. Come appare evidente, si tratta di un intervento eccezionale rispetto alla normale attività e nella ricerca della fattiva collaborazione da parte dei colleghi coinvolti, nel rispetto delle regole l’Azienda ha richiesto alle OO.SS. di segnalare le situazioni particolari. Come già annunciato, un Warm Up preventivo (a gruppi) è in corso dal 4 al 9 luglio nelle filiali BPM, nei pomeriggi fino a venerdì 7 e, al mattino o al pomeriggio, sia sabato 8 che domenica 9. Coinvolti complessivamente 4.243 colleghi. Nel weekend della migrazione (il Conversion Weekend) saranno coinvolti 2.368 colleghi, con un fortissimo presidio sia da parte di SGS che di Organizzazione. Troveranno applicazione i trattamenti previsti dal CCNL e dalle normative di riferimento nei singoli gruppi. In caso di lunghe percorrenze è stato previsto per i Tutor anche il pernottamento preventivo per le giornate del 23 e del 30 luglio. Da verificare alcune possibili scoperture (filiali senza Tutor) e la preannunciata fase formativa, sempre per i Tutor. Da evidenziare, poi, la totale mancanza di tutoraggio per gli uffici di Direzione, che dovranno ricorrere, in caso di necessità, ai Call Center con la procedura Assisto.

Banca Aletti e Banca Akros.

Ai nastri di partenza la seconda fase del progetto, previsto dal Piano Industriale, per la concentrazione sulle due banche delle attività specialistiche proprie. Sono previste (tra la fine anno e il primo trimestre 2018) le seguenti operazioni:

  • trasferimento delle attività di Global Markets e Investment Banking da Banca Aletti a Banca Akros, che diventerà il punto di riferimento dell’attività di Investment Banking nel Gruppo
  • trasferimento delle attività di Private da Banca Akros a Banca Aletti, che diventerà invece il punto di riferimento dell’attività di Private Banking nel Gruppo
  • migrazione dei clienti con portafoglio maggiore di 1 Mln di Euro da Banco BPM verso Banca Aletti

La prossima settimana l’Azienda fornirà tutti i dettagli relativi a questa nuova trattativa.

Politiche Commerciali.

Come già anticipato la scorsa settimana, è stato chiesto all’Azienda di iniziare una trattativa per giungere ad un accordo di Gruppo che prenda a riferimento e vada a completare con le specificità del Gruppo Banco BPM quanto già concordato con ABI. Le OO.SS. intendono arrivare a un accordo di contenuti veri e fruibili, con capisaldi mutuati anche dall’accordo Banco Popolare scaduto a fine 2016:

  • adeguata formazione ai vari livelli aziendali
  • comunicazione commerciale e reportistica che passi dal portale, una voce unica dalla banca. No a strumenti estemporanei, duplicazione di richieste, fogli Excel vari, etc.
  • modalità di segnalazione delle distorsioni che si verranno a creare
  • indagine di clima

I lavori riprenderanno la prossima settimana e come di consueto vi terremo informati.

Fisac-CGIL Gruppo Banco BPM

– scarica Lavori in Corso n.77

Back to top button