Rsa Salerno: Oltre i costi ci sono le persone

1a - Fabi 2 - First Cisl 3 - Fisac Cgil 6 - Uilca

Le Scriventi hanno incontrato in data 11/04 il Responsabile dei GRU dell’Area Sud e Sicilia ed il GRU
della DTR Salerno e Napoli Sud con l’obiettivo di discutere il protrarsi delle criticità che ormai da
tempo affliggono i Lavoratori della ex Capogruppo di Salerno in tema di Organici, Pressioni
Commerciali e Salute/Sicurezza nei luoghi di Lavoro.
Abbiamo nuovamente attirato l’attenzione dei Rappresentanti Aziendali presenti sulla difficile
situazione in cui operano i Colleghi; situazione che è, come era ampiamente prevedibile,
notevolmente peggiorata dopo la cessazione dal servizio di numerosi Lavoratrici e Lavoratori. Le
Scriventi hanno con forza chiesto all’Azienda che vengano affrontate le seguenti criticità:
Situazione Organici
I Colleghi del nostro territorio ormai sono schiacciati dalle ricadute negative per le recenti chiusure
di filiali e abbandono del territorio e per le mancate sostituzioni dei colleghi entrati nel Fondo.
Numerose le criticità che sono chiamati a gestire, lamentele avanzate dai clienti per le maggiori
distanze da percorrere, per i disservizi degli atm oggetto di spin off, malfunzionamenti dei sistemi
informatici aziendali, continui cambiamenti della normativa interna, ecc.
Pressioni Commerciali
A seguito del nuovo piano di ristrutturazione e della riorganizzazione territoriale assistiamo ad un
ulteriore inasprimento delle pressioni commerciali senza tener conto delle modifiche regolamentari
entrate in vigore da inizio anno. L’accanimento alla ricerca di un incremento dei ricavi sta
comportando una moltiplicazione di riunioni on line e di campagne commerciali e a testimonianza
di cosa sta accadendo basta rileggere gli interventi durante la recente assemblea degli azionisti e le
notizie riportate dai giornali nazionali.
Salute e Sicurezza
L’ormai quasi totale azzeramento del servizio di guardiania sul nostro territorio sta ulteriormente
esasperando il clima aziendale nelle filiali. Nel nostro territorio la presenza delle guardie giurate ha
permesso negli anni oltre al contenimento dei fenomeni criminali anche il mantenimento di un clima
sereno sull’afflusso dei clienti all’interno dei locali della banca. La sua eliminizione sta creando
notevoli criticità con i clienti che lamentano una elevata difficoltà ad entrare in filiale. Allo stesso
modo, la presenza di una sola consolle comandi posta spesso in luoghi da cui è difficile vedere le
porte di ingresso crea disagio costante ai colleghi, chiamati a svolgere un ruolo operativo e/o
commerciale tra il continuo rumore di fondo della consolle e le numerose proteste dei clienti,
generando altresì situazioni conflittuali tra ODS e Direzioni e in alcuni casi anche tra colleghi con
ulteriore esasperazione del clima delle filiali.
Si è riscontrata la volontà degli interlocutori di procedere ad una verifica per le molteplici riunioni
on-line, di procedere a colmare alcuni difetti di organici per uffici eccessivamente oberati di lavoro
a causa della nuova organizzazione territoriale e del piano commerciale in essere, di riportare ai
diretti superiori le criticità aggiuntive a carico dei Colleghi a seguito dell’eliminazione del sevizio di
guardiania. Tuttavia le solite promesse non sono più sostenibili, le scriventi si riservano mediante la
partecipazione di tutti i lavoratori di avviare ogni possibile azione al fine di ridurre le citate criticità.
A breve convocheremo l’azienda su queste tematiche perchè noi tutti meritiamo risposte concrete.

Salerno, 23/04/2018 LE SEGRETERIE

Photo by yonolatengo

Back to top button