Mps: Cessazione distacco Juliet

1 - Fabi 2 - First Cisl 3 - Fisac Cgil 6 - Uilca Unisin nuovo logo

Si è svolto ieri in modalità Skype l’incontro per la cessazione del distacco dei 47 colleghi – in origine 49, di cui 2 dimissionari – MPS in Juliet. Trattasi della seconda tranche dopo i rientri già operati con decorrenza 2 gennaio u.s..
Dal primo aprile p.v. i colleghi dei poli di Bologna (che andranno presso la sede di via Zamboni 11 di Bologna), Milano, Padova, Lecce e Napoli saranno temporaneamente allocati in Reparti Loans Management già esistenti (Bologna in Reparto LM nord 2) o di nuova costituzione (Milano e Padova in Reparto LM Nord rispettivamente 4 e 5, Lecce e Napoli in Reparto LM CentroSud 5). Tranne i colleghi del polo di Bologna, nessuno cambierà sede in questa fase.
I colloqui con gli interessati si svolgeranno via Skype a partire da domani e fino a venerdì e si limiteranno a comunicare l’assegnazione al reparto e l’attività prevalente, in continuità operativa.
Il riassetto dell’Area Workout nel suo complesso che, tra l’altro, prevede da un lato la formazione e riqualificazione di molte risorse e dall’altro la liberazione di 55 risorse, sarà rinviato post emergenza covid19. I colleghi nell’attualità svolgono lavoro agile con dotazione personale e continueranno ad operare in remoto sempre utilizzando i pc personali oppure con dotazione di pc aziendali, se disponibili.
Per i colleghi di Lecce e di Bologna che nell’attualità curano l’affidamento delle pratiche small ticket a società di recupero esterne, sarà necessario un supporto formativo a seguito della reinternalizzazione di queste lavorazioni in gestione diretta. Preventivamente alla messa in opera del riassetto, incontreremo nuovamente l’azienda.
Siena, 24 marzo 2020

Le Segreterie

Back to top button