Gruppo BPER: prorogate misure emergenziali per i colleghi

Segreterie di Coordinamento Sindacale del GRUPPO BPER

 

PROROGATE MISURE EMERGENZIALI PER I COLLEGHI

Visto che il Consiglio dei Ministri ha prorogato la scadenza dello stato di emergenza al 15 ottobre 2020, con accordi sindacali abbiamo prorogato:

al 6 settembre 2020 la possibilità di richiedere la riduzione della pausa pranzo;

al 15 ottobre 2020 le tutele previste dall’accordo dell’11 maggio 2020 per i colleghi impegnati in attività relative agli adempimenti derivanti dalle normative sui finanziamenti connesse al Covid19 e anche per i colleghi che svolgono la prestazione lavorativa in modalità smart working emergenziale con l’utilizzo di strumenti IT, ovvero strumenti personali, laddove ci fossero disfunzioni organizzative/procedurali, per mancanza di adeguata informazione/formazione, a causa di attacchi informatici esterni (a titolo esemplificativo, ma non esaustivo, virus, malware, phishing, frodi informatiche, ecc.);

– al 15 ottobre 2020 la possibilità di effettuare lo smart learning;

– al 15 ottobre 2020 la possibilità di lavoro in smart working emergenziale. Considerati anche i buoni risultati avuti dal sondaggio effettuato dall’Azienda, si spera che questo strumento non venga ostacolato dai Responsabili delle unità produttive al fine di continuare a tutelare la salute e la conciliazione on le esigenze familiari dei colleghi.
Il nostro auspicio è che si possa lavorare ad un Accordo dedicato al tema dello smart working in grado di regolamentare in via definitiva la materia nel rispetto delle previsioni del Contratto Nazionale.

Ricordiamo che fino al 30 settembre 2020, in caso di necessità, sarà possibile richiedere permessi non retribuiti ordinanza fruibili a giornate intere, mezze giornate o ad ore anche non consecutivamente.

Per quanto riguarda orari e modalità di accesso alle filiali non cambia nulla fino a nuova disposizione.

Auguriamo a tutti i colleghi di trascorrere buone ferie.

 

Segreterie di Coordinamento Sindacale del GRUPPO BPER
FABI – FIRST/CISL – FISAC/CGIL – UILCA – UNISIN