Gruppo BPER: GEMINI “che San Geminiano… e non solo ci aiuti!”

Si è svolto venerdì il consueto incontro con l’AD, Alessandro Vandelli, per l’illustrazione dei dati di bilancio. Nonostante il 2020 sia stato un anno a dir poco difficile per la grave emergenza sanitaria che ha comportato la messa in campo di progetti straordinari e la gestione dei processi di acquisizione, l’Azienda ha chiuso l’esercizio con un utile netto pari a 245,7 milioni di euro e una situazione patrimoniale più solida. L’A.D. ha ribadito che, nonostante l’avanzare della digitalizzazione per il Gruppo Bper, è fondamentale il valore delle filiali e il presidio dei territori, per poter meglio seguire i clienti che avranno sempre bisogno della presenza di un interlocutore, confermando di fatto la bontà della scelta di crescere nei territori anche contro gli indirizzi di mercato.

Ci fa piacere constatare che Vandelli, anche in un recente comunicato stampa, abbia riconosciuto che tali risultati sono stati raggiunti grazie alla professionalità e allo straordinario senso di abnegazione che tutto il personale ha dimostrato per garantire la continuità operativa dell’ Azienda in questo periodo che ci ha costretto a lavorare in condizioni quasi impossibili.

Su sollecitazione delle OO.SS rispetto alle politiche commerciali, l’A.D. ha dichiarato che l’auspicata crescita dei ricavi è realizzabile solo con pratiche commerciali corrette: l’aggressione commerciale ha respiro breve, nel lungo periodo non paga e non fa parte delle modalità di lavoro del Gruppo BPER!

Proseguono i lavori di preparazione dell’Operazione Gemini, al fine di:

  • sottoscrivere un Verbale per i distacchi degli allineatori provenienti dal Banco di Sardegna;
  • sottoscrivere un Verbale a tutela di tutti gli allineatori;
  • predisporre linee guida (FAQ e Vademecum sanitario, comprensivo della polizza Unisalute Covid) per i colleghi che si troveranno a svolgere queste attività e che saranno a loro disposizione da lunedì.

Alcune precisazioni importanti:

  • gli allineatori, sia in presenza che da remoto, saranno abilitati ad operare esclusivamente per la filiale/ufficio UBI di destinazione, la procedura inibirà il collegamento sulla filiale di provenienza;
  • si raccomanda a chi svolgerà tale attività da remoto di farlo dalla propria residenza per agevolare la riduzione di presenza di personale nelle filiali/uffici, anche se svolgere tale attività dal proprio posto di lavoro sarà comunque possibile;
  • tutti i colleghi, anche in smart working, allineatori e non, hanno diritto al riconoscimento del lavoro straordinario, concordandolo con il proprio responsabile, che sarà tenuto ad autorizzarlo.

E’ confermato che, sia in occasione della valutazione del personale, sia nella malaugurata ipotesi si creassero i presupposti per eventuali disguidi/procedimenti disciplinari, si terrà conto del particolare periodo di emergenza sanitaria e delle eventuali disfunzioni organizzative.

Le OO.SS. hanno più volte ribadito all’Azienda le preoccupazioni sulle modalità di gestione di questa operazione; hanno chiesto con forza, ancora una volta, che i budget siano calibrati tenendo conto di questo particolare periodo e di sollecitare Direttori Regionali, Area Manager e Collaboratori ad astenersi da pratiche commerciali improprie, esercitate anche con la continua richiesta dei risultati commerciali; a tal fine è stato chiesto nuovamente un incontro con il responsabile dell’Area Affari Dr. Rossetti. Alla buona riuscita di questa operazione, infatti, contribuiranno in ugual misura anche i lavoratori che dovranno garantire il proseguimento della normale attività, soprattutto in rete, pur rimanendo in numero notevolmente ridotto, nonostante l’immissione di interinali che, seppur volenterosi, non saranno in grado di sostituire a pieno colleghi esperti. Nessuna struttura sarà esente da disservizi e da carichi di lavoro maggiori in questa fase strategica.

Il Dr Vandelli ci ha spiegato che Gemini non sta per gemelli inglesizzato ma per San Geminiano, protettore di Modena; oggi la Bper è uno dei primi gruppi nazionali, pur contando sulla protezione dei Santi tutti, la riuscita di quest’operazione sarà merito di tutto il personale il quale, oltre alle belle parole di ringraziamento, conta su un riconoscimento tangibile per lo sforzo già profuso e per tutto ciò che ci aspetta.

Modena, 6 febbraio 2021


Segreterie di Coordinamento Sindacale GRUPPO BPER
FABI – FIRST/CISL – FISAC/CGIL – UILCA – UNISIN

Back to top button