Bper, gli RLS scrivono ai Prefetti: violate le norme anti Covid

Modena, 30 marzo 2021

Spett.le Bper Banca Spa
c.a. Dott. Gianluca Formenton
Delegato Datore di Lavoro
e per conoscenza
c.a. Romano De Marco R.S.P.P.
e per conoscenza
Prefetti Provinciali
Loro Sedi
e per conoscenza
ai Lavoratori
Loro Sedi

Oggetto: convocazione clientela in filiali collocate in zone rosse

Stiamo assistendo ad attività, sollecitata dalle strutture centrali e poste in essere dal personale di rete, di convocazione in filiale di clientela potenziale al fine di proporre loro la sottoscrizione, l’acquisto di prodotti bancari come una carta di credito, una polizza assicurativa, ecc…

Oltre alla convocazione, in questi giorni si stanno svolgendo in presenza gli appuntamenti fissati nei giorni scorsi.

Riteniamo tali attività in contrasto con le normative vigenti. E’ in capo all’azienda la responsabilità per ogni conseguenza dovesse scaturire da tali iniziative. Ricordiamo inoltre che anche il personale che attiva tali processi si rende individualmente responsabile del mancato rispetto delle normative anti Covid.

Distinti saluti

 

Gli RLS di Bper Banca

Anna Trovato, Paolo Salati, Agnese Chinelli, Franco Di Pretoro, Marcellino Tedeschi, Carmine De Benedetto, Massimo Monizzi, Mario Lapacciana, Gianpaolo Lucci, Francesco Battaglia, Piero Fogliato, Paolo Riga, Tiziana Spurio Deales, Gianluca Melito, Gianluca Bonfiglioli

 


Sullo stesso argomento:

Gruppo BPER: BASTA PRESSIONI COMMERCIALI! La legge non si rispetta “prevalentemente”

Back to top button