Banco di Sardegna: Firmato accordo sul premio aziendale 2021

Care colleghe e cari colleghi,

avete da poco ricevuto il premio aziendale riferito all’anno 2021. Nel corso di questo mese ci siamo dedicati ad una serie di incontri con l’azienda per finalizzare un accordo sul premio riguardante i risultati aziendali che andremo a conseguire nell’anno 2021. Nel caso in cui il bilancio aziendale dovesse essere positivo ci troveremo quindi nella condizione di ricevere a giugno 2022 lo stesso importo percepito quest’anno, maggiorato di 50 euro in dotazione welfare.

Altra importante novità: siamo riusciti a rimuovere la differenziazione che riguardava i colleghi ex Unipol Banca, che percepivano un premio più basso. Ci è sembrata una lecita ricerca di equità tra i colleghi, a maggior ragione se pensiamo che 27 di loro lavorano nelle 5 filiali anti trust ed ancora attendono di conoscere il finale di un difficile percorso iniziato nel luglio 2019.

Arriveranno tempo per tempo tutte le istruzioni utili. Un’indicazione per i colleghi più giovani: il premio aziendale è il riconoscimento universale per tutti i colleghi del Banco di Sardegna, non collegato ai risultati della singola filiale o del singolo modello di servizio.

Nel frattempo continuano gli incontri sulla riorganizzazione del Banco, utili e strumentali a verificare la possibilità di sottoscrivere delle norme in materia.

Siamo sempre al vostro fianco

Coordinamento  Fisac CGIL Banco di Sardegna

 

2 - First Cisl 3 - Fisac Cgil 6 - Uilca Unisin nuovo logo

Le Segreterie di Coordinamento del Banco di Sardegna

PREMIO AZIENDALE 2021

In data 29 giugno 2021 è stato raggiunto l’accordo per determinare i criteri necessari per dar luogo all’erogazione
del Premio Aziendale 2021 da erogare nel giugno 2022.
Si è reso necessario sottoscrivere l’accordo entro il 31.12.2021 per avere la certezza di poter fruire, per i redditi
inferiori a € 80.000, del regime fiscale agevolato pari al 10% per i premi di risultato. Questa agevolazione
scatterà se almeno uno degli indicatori previsti nell’accordo avrà, nel corso del 2021, un incremento rispetto al
medesimo periodo del 2020.
Rispetto al premio 2020 abbiamo ottenuto un aumento di euro 50,00 uguale per tutti che verrà erogato
esclusivamente in Welfare per cui tutti i colleghi dovranno attivare il Welfare nel portale aziendale
affinché possa usufruire anche di questo importo, non riparametrabile. Ricordiamo che, se gli importi
destinati al welfare non vengono utilizzati nei tempi previsti, vanno automaticamente al fondo pensione di
riferimento.
Il premio medio sarà di euro 2.314,00 così riparametrato secondo la scala in uso:
Premio erogabile Cash

Q.D. 4° livello fascia A (ex D.1) 5.766,26
Q.D. 4° livello fascia B (ex D.2) e R.C. 2 5.374,50
Q.D. 4° livello fascia C (ex V.D.1) 4.963,99
Q.D. 4° livello fascia D (ex V.D.2) e R.C. 1 4.665,26
Q.D. 4° livello 4.254,75
Q.D. 3° livello 4.012,24
Q.D. 2° livello 2.799,25
Q.D. 1° livello 2.705,99
3^ Area – 4° Livello (C.U.) 2.538,00
3^ Area – 3° Livello (V.C.U.) 2.370,00
3^ Area – 2° Livello (C.R.) 2.276,74
3^ Area – 1° Livello (IMP. 1^) 2.202,00
Ex 1° e 2° Area 2.052,75
Abbiamo raggiunto l’accordo anche per i colleghi ex dipendenti Unipol Banca, ai quali verrà erogata la stessa
cifra, armonizzando agli ex Unipol Banca il premio aziendale dei colleghi del Banco Sardegna.
Anche quest’anno sarà possibile destinare in tutto o in parte il premio aziendale in Welfare usufruendo della
maggiorazione del 15%.
Così come lo scorso anno, sarà erogato il premio pro quota ai colleghi interinali che hanno prestato lavoro per
almeno 3 mesi nel 2021.
Come OO.SS. ci riteniamo soddisfatti del risultato raggiunto, in un periodo difficilissimo dal punto di vista
sociale ed economico. La pandemia non ha ancora arretrato, i colleghi sono stati fortemente impegnati in tutte le
operazioni straordinarie (progetto Gemini), e nella recente riorganizzazione aziendale, ed è in questo contesto
che, unitariamente, abbiamo richiesto all’azienda che gli sforzi fatti dai colleghi venissero ripagati in maniera
equa e giusta.
Cordiali saluti.
Sassari, 30.06.2021

Le Segreterie di Coordinamento Banco di Sardegna
FABI FIRST/CISL FISAC/CGIL UILCA UNISIN

Back to top button