Assegno al Nucleo Familiare 2021

FISAC TUTELE
Ricordiamo che l’ASSEGNO UNICO legato alla dichiarazione ISEE entrerà a regime definitivamente solo a partire dal 2022; è previsto dal 1° luglio 2021 una integrazione degli attuali importi ANF:  per i lavoratori dipendenti il consueto assegno verrà maggiorato di euro 37,5 per ciascun figlio, per i nuclei familiari fino a due figli, e di euro 55 per ciascun figlio, per i nuclei familiari di almeno tre figli.

Le nuove tabelle sono consultabili a questo link

L’Anf continuerà quindi ad essere corrisposto alle famiglie di lavoratori dipendenti e assimilati secondo le
modalità in vigore con la maggiorazione. E’ invece previsto un apposito assegno-ponte per i nuclei familiari con figli minori che non posseggono i requisiti per la titolarità degli assegni al nucleo familiare (ad esempio perché superano il limite di reddito o perché il reddito derivante da lavoro dipendente è inferiore al 70% del reddito complessivo del nucleo familiare, disoccupati non più indennizzati, inoccupati, lavoratori autonomi,
titolari di partite IVA, ecc.)

In questo articolo INCA fornisce tutti i dettagli

come ogni anno siamo a disposizione di tutti gli iscritti col servizio FISAC TUTELE per trasmettere la domanda col modulo ANF-DIP all’INPS tramite il patronato INCA CGIL. Coloro che necessitano di assistenza nella compilazione del modulo potranno continuare a rivolgersi alle nostre sedi INCA CGIL sul territorio, previo appuntamento. Pur ritenendo importante offrire questo servizio a tutti i nostri iscritti, ricordiamo che, per ottenere l’assegno in tempi rapidi, si può agire autonomamente sul portale INPS, previo possesso del codice PIN.

Quindi, se sei un lavoratore dipendente e hai necessità di presentare la domanda di Assegno al Nucleo Familiare (ANF) per la prima volta, rinnovarla o comunicare una variazione del nucleo familiare

Consegna TUTTI i documenti richiesti indicati qui sotto, firmati in originale, al tuo delegato FISAC CGIL presente in azienda, oppure scannerizzali e invia una mail completa a fisac@firenze.tosc.cgil.it

Documenti da fornire

LAVORATORE CONIUGATO CON FIGLI MINORI:
1. Modulo ANF-DIP, compilato e firmato
2. Mandato di assistenza, compilato e firmato (la pratica da indicare è ANF LAVORATORI DIPENDENTI nei confronti di INPS)
3. Dichiarazione liberatoria e dichiarazione di riconsegna, compilate e firmate
4. Copia documento di identità del richiedente

PER TUTTI GLI ALTRI CASI (lavoratore separato/divorziato/non coniugato, nuclei familiari numerosi, presenza inabili, familiari all’estero..) consultare l’elenco dei documenti suppletivi per ciascuna casistica

Back to top button