Bnl: Sosteniamo la partecipazione dei piccoli azionisti

 Le OOSS hanno accolto con favore la prassi della capogruppo BNP Paribas di proporre annualmente un piano di azionariato dei dipendenti basato sui requisiti di generalità, agevolazione e volontarietà, promuovendo fin dal 2008 l’Associazione ANPA BNPP. 

ANPA BNPP, è nata dalle esperienze maturate in BNL quando il protagonismo dei lavoratori attraverso l’esercizio di delega nell’Assemblea convintamente sostenuto, e voluto dalle OOSS, fu decisivo per bloccare la scalata dei famosi “furbetti”. 

L’Associazione nel rispetto delle Leggi Italiane, Francesi e Comunitarie intende valorizzare l’investimento nell’ambito del territorio nazionale, in un contesto di finanza etica e di crescita sostenibile, valorizzando e promuovendo l’azionariato dei dipendenti. 

Nel rispetto dei reciproci ruoli e distinte attività, le OOSS continuano a sostenere la validità dell’Associazione Piccoli Azionisti reclamando l’esercitabilità dei diritti partecipativi con le stesse modalità di diritto di voto praticate in Francia. Infatti, in Francia, gli azionisti dipendenti possono votare collettivamente, presentando in ogni Assemblea il totale delle Azioni amministrate da uno specifico Fondo Comune contenente le azioni dei Dipendenti. Non è necessario che ogni dipendente, come invece richiesto in Italia, debba attivarsi per rilasciare delega per ogni Assemblea. 

Una strada ancora non percorribile per l’azionariato dipendente italiano. Quindi è opportuno intervenire, nell’anno del Centenario di BNL, per creare una situazione oggettivamente adeguata alle tradizioni di BNL, , di BNP Paribas ed ai principi etici dichiarati dalla Capogruppo. 

INVITIAMO TUTTI I DIPENDENTI AZIONISTI A RILASCIARE DELEGA PER LA PROSSIMA ASSEMBLEA DEL 15 Maggio 2013, seguendo le istruzioni allegate. 

Segreterie di Coordinamento Nazionale 

DIRCREDITO FABI FIBA‐CISL FISAC‐CGIL SINFUB UILCA 

Banca Nazionale del Lavoro – BNP Paribas 

Scarica comunicato

Back to top button