BNL: Trattativa VAP Pluriennale, cornici inspiegabilmente diverse

    Ieri si è svolto il quarto incontro delle delegazioni sindacali e aziendale sul VAP dei prossimi anni (in preparazione di questi incontri si sono svolte 3 riunioni di commissione). Le distanze sono ancora evidenti. Ci piacerebbe dire che sono stati fatti dei passi in avanti ma purtroppo non è così . Su tutti questi argomenti l’azienda non fa alcun passo in direzione delle istanze sindacali. E’ inspiegabile la distanza visto che in azienda, tolti gli ultimi 2 anni, le parti hanno firmato accordi per il pagamento al personale del premio aziendale sempre mantenendo un impianto consolidato e partendo da cifre delineate e riviste negli ultimi anni solo avendo intascato l’affidamento (da parte di Amministratori Delegati e Presidenti) ad un ritorno economico non appena l’azienda fosse uscita dal periodo di crisi contingente in quel momento. Possiamo sintetizzare i punti importanti dell’accordo in discussione (sinteticamente) come segue: importo base (e suddivisione o modalità di conversione di contante in welfare) Impianto Indici dell’andamento aziendale a cui riferirsi per la fiscalità agevolata Utilizzo degli indici (per incrementare / diminuire l’importo base) Durata Oggi l’azienda ha proposto un “quadro” per il VAP che non specifica importo base, non chiarisce i dubbi sull’impianto, prende 4 indici …

    BNL: le OO.SS. hanno aderito al presidio di lavoratrici e lavoratori di CentroGest

    Comunicato Stampa Le organizzazioni sindacali della banca nazionale del lavoro hanno aderito al presidio predisposto oggi dalle lavoratrici e dai lavoratori di CentroGest (ex SicurItalia): l’appalto delle pulizie delle agenzie di Roma e del Lazio. La situazione incresciosa con continui appalti a ribasso vede le agenzie della capitale servite da personale costretto a turni impossibili, orari stringenti e stipendi da fame (180€ al mese per chi ha una sola agenzia piccola che cuba 5 ore di lavoro a settimana con un tragitto casa/luogo di lavoro da affrontare 4 volte al giorno con la mobilità romana a “supporto”). “La situazione degli appalti in BNL è fuori controllo da diverso tempo ormai con appalti incontrollati, cause perse per utilizzo extra legge e servizi sempre più scadenti. Non regge più la narrazione dell’azienda buona che non risparmia con i cambi di appalto e le colpe gettate alle ditte appaltatrici. Ognuno si deve prendere le sue responsabilità”. La vicinanza alle 70 lavoratrici e lavoratori coinvolti nella vicenda è un fatto concreto già da 5 anni quando ci fu il primo taglio del 50% (al quale è seguito un ulteriore taglio del 30% e oggi un ennesimo taglio del 20%). Anche la mensa di Palazzo …

    BNL: la formazione è lavoro

    Venerdì è arrivata la comunicazione sui corsi finanziati da dall’ANPAL nell’ambito del programma Nuove Competenze. Si tratta di un intenso programma di formazione che durerà 90 giorni, nel quale molti(?) colleghi dovranno effettuare 32 ore tra aggiornamenti e riqualificazione. Si tratta di ore finanziate con fondi pubblici, come per le ore di Solidarietà, e non a caso il meccanismo di erogazione è molto simile: l’individuazione di uno specifico bacino di utenti un periodo di fruizione con scadenza secca un assessment iniziale e un esame finale l’obbligo di eseguire il tutto nell’ordinario orario di lavoro (non a caso c’è anche la possibilità di una rimodulazione dell’orario settimanale di lavoro). Le regole pubblicate in Echo’net sono abbastanza chiare, ma forse non abbastanza, tanto da generare subito una serie di interpretazioni, alcune delle quali discutibili, e anche qualche “leggenda metropolitana”. Urge quindi chiarire alcuni concetti semplici: Il sindacato crede nel valore della formazione: in quanto questa permette a tutti di essere ricollocabili in un mercato del lavoro sempre più complicato. Tanto è vero che il Sindacato è parte attiva negli organismi bilaterali che la promuovono, primo tra tutti il fondo FBA La formazione è una parte della prestazione lavorativa e, in quanto tale, si …

    Gruppo BNL

    BNL: accordo sul pendolarismo

    BNL: accordo sul pendolarismo

    Dopo mesi di serrate trattative nella giornata del 16/06/2022 le OO.SS. di BNL sono riuscite con soddisfazione a raggiungere un…
    BNL: nel riprendere il dialogo occorre perforare il…

    BNL: nel riprendere il dialogo occorre perforare il…

    Su un muro di gomma sbattono e si arenano le frustrazioni e lo sconforto dei Dipendenti BNL di ogni ordine…
    BNL: tre accordi per ripartire

    BNL: tre accordi per ripartire

    VAP, WELFARE, Formazione Finanziata e Godimento delle permissività. Dopo 12 mesi dove il confronto sindacale nella nostra azienda non aveva…
    Il governo attenziona BNL

    Il governo attenziona BNL

    Partnership/Cessione con Accenture… Venerdì 29 aprile l’azienda ha comunicato alle lavoratrici e ai lavoratori nel perimetro della cessione oggetto dell’operazione…
    BNL: rischio STRESS? La Banca risolve in 3 minuti

    BNL: rischio STRESS? La Banca risolve in 3 minuti

    In meno di 3 minuti, un video su echonet ci racconta la valutazione dello stress lavoro correlato fatta sui dipendenti BNL…
    BNL: una nuova fase – VAP e Pendolarismo

    BNL: una nuova fase – VAP e Pendolarismo

    La difficile strada per ritornare ad un dialogo costruttivo. È ormai prossimo uno scenario inedito per la nostra azienda, uno…
    BNL Toscana e Umbria: se questo è lavoro

    BNL Toscana e Umbria: se questo è lavoro

    Ci stiamo chiedendo da un mesetto oramai, se questo è lavoro, se c’è un limite al peggio, se in fondo…
    BNL: la banalità del male

    BNL: la banalità del male

    Questo l’invito ricevuto dalle colleghe e dai colleghi del mercato individuals per il giorno 2 marzo 2022. Si parla di…
    Back to top button