BNL: mobilitazione su tutti i fronti, dagli scioperi ai tribunali

    Le organizzazioni sindacali, di fronte ad uno scenario sempre più critico per il futuro di tutte le lavoratrici ed i lavoratori della Bnl, ritengono che la mobilitazione sia l’unica risposta efficace per contrastare l’arroganza aziendale. Una mobilitazione da declinare su tutti i fronti: con le assemblee, con gli scioperi, con il coinvolgimento e la partecipazione attiva di tutti, ma anche sul piano legale. Una mobilitazione per rafforzarci al tavolo di confronto, dove ancora confidiamo di poter individuare soluzioni diverse e condivise. Per questo motivo, per la prima volta, le organizzazioni sindacali, unite in un fronte comune, hanno deciso di costituire un coordinamento nazionale degli avvocati che segua gli sviluppi della situazione sotto il profilo tecnico giuridico. Le eventuali azioni legali che le lavoratrici ed i lavoratori intenderanno intraprendere sono naturalmente individuali – come è noto, in Italia, non esiste per questo genere di contenzioso la possibilità di una class action; ma la strategia che si è intrapresa è quella di nominare un avvocato per ciascuna sigla sindacale, che funga da supporto per quello che riguarda tutti gli aspetti connessi alle procedure di cessioni di ramo d’azienda. Un coordinamento al quale sottoporremo la documentazione che di volta in volta abbiamo acquisito …

    BNL: Corso… di cucina

    Mentre i colleghi sono sulla graticola per le cessioni di ramo d’azienda, il management BNL si balocca in cucina preparandogli le crêpes. Dopo il messaggio benaugurale urbi et orbi dell’amministratore delegato BNL, ecco una nuova entusiasmante iniziativa del management che mostra una frattura sempre più scomposta e allargata tra “il nuovo modo di intendere l’azienda” e i colleghi che sono a lavoro ogni giorno tra mille difficoltà. A tavola con lo chef! Rappresenta bene un’azienda che con “passione, creatività e senso di condivisione” intende riciclare come avanzi circa 900 lavoratori BNL e cucinare a fuoco lento tutti gli altri. Questi gli ingredienti: chiusura di filiali; mobilità geografica e funzionale; carenza di organico; pressioni commerciali; minore presenza sul territorio; ritardo nelle assunzioni concordate; cessione di Axepta; cessione del ramo d’azienda dell’IT; cessione del Back Office. Viste le crepe che intende cucinare BNL ai suoi lavoratori, e qui “crepe” in gergo romanesco indica “raggiro”, non vorremmo che dietro questa Cooking Class si nascondesse l’idea di una futura cessione di personale a qualche gestore di servizi di mensa. I lavoratori BNL sciopereranno ancora!!! Appuntamento a tutti alle assemblee della prossima settimana, dove con i lavoratori affronteremo i veri problemi della BNL e non certo le …

    BNL: il 24 gennaio sarà ancora sciopero

    Da mesi le scriventi Organizzazioni Sindacali si confrontano con la controparte aziendale alla ricerca di una soluzione a questa drammatica parentesi nella storia della nostra comunità aziendale. II Sindacato ha impiegato, e continuerà a farlo nel rispetto della sua missione, le migliori energie alla ricerca di una responsabile mediazione volta a salvaguardare la dignità delle donne e degli uomini di BNL. La Banca continua a dimostrarsi sorda alla rivendicazione delle persone alle quali deve i risultati positivi che il management si è affannato a sbandierare nei mesi scorsi. Rivendicazioni semplici, che tutelino gli individui che tanto hanno sostenuto l’azienda col proprio lavoro e con molti sacrifici nei precedenti piani industriali. Non possiamo — tollerare l’arrogante ostinazione dell’A.D., dei suoi manager e della proprietà francese: sono intollerabili le cessioni di ramo e continueremo ad urlarlo, come pure non passerà in cavalleria la riorganizzazione auspicata dalla banca, con le gravi ricadute previste in particolare per la rete. Le Organizzazioni sindacali hanno proclamato una nuova giornata di sciopero per il prossimo 24 gennaio! Intanto, come noto, e successivamente all’avvio dell’iter per lo sciopero, la Banca ha avviato la procedura per la cessione dei rami inerenti il back office(APAC). Scioperiamo contro tutte le misure inique contenute nel piano industriale: …

    Gruppo BNL

    BNL: oltre l’arroganza, c’è il ridicolo

    BNL: oltre l’arroganza, c’è il ridicolo

    La BNL si scontra con una scomoda realtà ed inventa il suo tasso di adesione allo sciopero! La Bnl dopo…
    BNL, Baseotto: “la banca rifletta attentamente”

    BNL, Baseotto: “la banca rifletta attentamente”

    I dipendenti della banca già di proprietà del Tesoro protestano contro il piano di esternalizzazioni annunciato dall’azienda controllata dal gruppo…
    Segreterie Nazionali, BNL: sciopero grande successo

    Segreterie Nazionali, BNL: sciopero grande successo

    Comunicato Stampa.  Massiccia adesione allo sciopero indetto in BNL da Fabi, First-Cisl, Fisac-Cgil, Uilca e Unisin. In attesa dei dati…
    BNL, oggi lo sciopero – le immagini

    BNL, oggi lo sciopero – le immagini

    Le lavoratrici ed i lavoratori di BNL oggi sono in SCIOPERO! …e non, come comunicato alla clientela con delle notizie…
    BNL, una rottura scontata

    BNL, una rottura scontata

    Comunicato Stampa Le soluzioni innovative di Bnl? La rinuncia del lavoratore all’inalienabile diritto a fare causa! “La rottura delle trattative…
    BNL: ma quale parità? Non basta l’apparenza

    BNL: ma quale parità? Non basta l’apparenza

    Cara A.D., tanto per cominciare le daremo del Lei perché non basta l’apparenza, non basta darsi del tu, chiamarsi solo…
    Storica banca italiana sciopera dopo 30 anni: 900 dipendenti a rischio

    Storica banca italiana sciopera dopo 30 anni: 900 dipendenti a rischio

    Guarda il video – da QuiFinanza. I sindacati Fabi, First Cisl, Fisac Cgil, Uilca e Unisin hanno dichiarato, in una nota…
    BNL: lo sciopero è imminente!!!

    BNL: lo sciopero è imminente!!!

    IO SCIOPERO!!! Dopo un acceso confronto, le Organizzazioni Sindacali e la banca hanno condiviso che sarà possibile revocare la giornata…
    Back to top button