BNL: accordo sul pendolarismo

    Dopo mesi di serrate trattative nella giornata del 16/06/2022 le OO.SS. di BNL sono riuscite con soddisfazione a raggiungere un importante accordo in tema di pendolarismo. Il 31 dicembre 2021 infatti era scaduto il precedente accordo e molti colleghi si trovavano nella spiacevole situazione di essere stati trasferiti, in alcuni casi anche molto lontano dalla propria residenza, senza che nessun importo fosse loro riconosciuto. Con il nuovo accordo il Sindacato ha tentato di salvaguardare tutti i colleghi trasferiti da gennaio ad oggi e tutti i colleghi che già erano percettori del pendolarismo per precedenti trasferimenti: facendo corrispondere tutti gli arretrati ai colleghi trasferiti da gennaio ad oggi; mantenendo inalterato il riconoscimento percepito da chi aveva il pendolarismo in corso; salvaguardando le tutele contro i trasferimenti per le categorie di persone già previste ed estendendo le stesse anche ai padri con figli fino a 3 anni; superando la differenza fra le categorie dei QD e delle aree professional; attribuendo a tutti gli importi dei quadri direttivi maggiorati del 5%. Km percorsi a/r Contributo € 30-40 12 41-55 15 56-70 18 71-85 21 86-100 24 101-115 28 116-130 32 131-145 36 >145 39 Riteniamo di aver raggiunto un importante accordo che permetterà …

    BNL: nel riprendere il dialogo occorre perforare il…

    Su un muro di gomma sbattono e si arenano le frustrazioni e lo sconforto dei Dipendenti BNL di ogni ordine e grado, un muro di gomma fatto di organici drammaticamente insufficienti, processi e procedure farraginose, modelli di servizio inattuabili e budget irraggiungibili. Sul muro di gomma rimbalzano le richieste di uscita dal ruolo, di supporto operativo, di DIGNITA’ lavorativa oramai persa. E sullo stesso muro di gomma si infrangono le richiesta dei clienti, disorientati, spaesati e lasciati ad attese infinite, tra tanti gestori che mancano fisicamente nel ruolo, altri che vanno in pensione o rassegnano le dimissioni e nessuno che viene prontamente sostituito. La cosa che lascia sconcertati e che questa situazione è identica in tutta ITALIA: Il Polo Direct business ad esempio, è partito con gestori in numero significativamente inferiore a quelli previsti dall’organico pianificato e assegnando ai gestori portafogli multi agenzia di oltre 900 clienti. Tra l’altro con la totale assenza di un corpo normativo che metta in sicurezza dai rischi operativi. Lo sgomento è così profondo che non si contano più le richieste di uscita dal ruolo a soli 4 mesi dalla partenza. A tutto questo va aggiunto che l’innovativo POLO DIRECT, a parte qualche KYC, a …

    BNL: tre accordi per ripartire

    VAP, WELFARE, Formazione Finanziata e Godimento delle permissività. Dopo 12 mesi dove il confronto sindacale nella nostra azienda non aveva trovato il giusto binario e dove ci sembrava di parlare lingue diverse, le Organizzazioni Sindacali hanno trovato gli spazi che servivano per firmare accordi con la direzione aziendale. Il confronto non è stato facile ed è durato quasi un mese. Un mese che è servito per ristabilire delle basi di dialogo e superare le diffidenze dovute alle rigidità mostrate in questo anno. Rigidità dovute anche a richieste ritenute ingiustificabili che non hanno consentito un negoziato aperto e franco. Nei 2 giorni appena conclusi le parti hanno provato a sgomberare il tavolo da risentimenti e valutazioni che avrebbero potuto allontanare definitivamente le rappresentanze. Questo non significa “rivedere” le posizioni sostenute nel recente passato. Ma si è ritenuto necessario un atto di responsabilità per portare dei risultati alle lavoratrici e ai lavoratori. A suggellare questo “nuovo corso” – che come Sindacato auspichiamo si consolidi – anche un breve ma intenso incontro tra le Organizzazioni Sindacali e L’AD Elena Goitini. Ma andiamo con ordine. INCONTRO CON AD: Nelle more dell’intenso negoziato avuto in questi due giorni le Organizzazioni Sindacali hanno ritenuto importante avere …

    Gruppo BNL

    BNL: Se non firmo ti tutelo

    BNL: Se non firmo ti tutelo

    Il protocollo per i canali ad accesso remoto, dopo anni di discussione e tre proroghe che dovevano essere un presupposto…
    BNL: premio trasparente o regalia pagata dai lavoratori?

    BNL: premio trasparente o regalia pagata dai lavoratori?

    Non è tutto oro ciò che luccica. Sono passati mesi da quando l’intero tavolo sindacale ha avanzato la giusta rivendicazione…
    BNL: non c’è lavoro senza sicurezza

    BNL: non c’è lavoro senza sicurezza

    Il termine “rete” può richiamare diversi significati, da quello informatico come traduzione della parola internet, a quello relazionale inteso come…
    BNL: non c’è lavoro senza sicurezza

    BNL: non c’è lavoro senza sicurezza

    La salute dei colleghi della rete BNL è più importante del budget Il termine “rete” può richiamare diversi significati, da…
    BNL: rinnovo Cassa Sanitaria

    BNL: rinnovo Cassa Sanitaria

    Cassa Sanitaria del personale delle società dei Gruppi BNL e BNP-Paribas Italia Un ottimo rinnovo Il rinnovo della polizza del…
    BNL: lavoro agile, giustizia è fatta

    BNL: lavoro agile, giustizia è fatta

    Lo scorso 5 giugno il fronte sindacale di BNL hatuonato con un comunicato dal titolo: “Lavoro Agile: si Rispetti il…
    BNL: comunicati al tempo del Covid

    BNL: comunicati al tempo del Covid

    In allegato la rassegna stampa dei comunicati delle Segreterie nazionali di Coordinamento BNL Febbraio 2020 – 5 giugno 2020. ⇒…
    BNL: misure straordinarie per un’emergenza straordinaria

    BNL: misure straordinarie per un’emergenza straordinaria

    SEGRETERIE DI COORDINAMENTO NAZIONALE GRUPPO BNL Misure straordinarie per un’emergenza straordinaria In questa fase di continua, eccezionale emergenza, in cui…
    Back to top button