Firenze: aumentano le rapine in banca

da Repubblica.it – Boom di rapine in banca, taccheggi e rapine in strada, calano le denunce per violenza sessuale e i furti in appartamento. Sono alcuni dei dati diffusi dalla questura sull’attività delle forze dell’ordine durante tutto il 2013. Dal bilancio complessivo emerge un lieve calo dei reati registrati a Firenze (-1,34%) e in provincia (-0,31%), per un totale di 1.580 persone arrestate e 3.713 denunciate. Le cifre più preoccupanti riguardano proprio le rapine in banca (+45%), ma anche quei delitti più direttamente collegati alla crisi economica come i borseggi (+21,96%) e i taccheggi (+20,87%). A Firenze, secondo la questura diminuiscono in particolare le rapine ad esercizi commerciali (-18,97%), i furti di auto e motorini (-25%), gli episodi di lesioni (-7,59%) e i furti in appartamento (-7,13%). Riguardo l’attività di prevenzione verso le persone ritenute socialmente pericolose sono stati adottati 52 avvisi orali, 43 fogli di via obbligatori, 28 Daspo e 21 ordinanze di ammonimento. Le rapine in abitazione, infine, diminuiscono a Firenze (-12,12%) ma risultano in aumento in tutta la provincia (62 nel 2013 contro i 57 registrati nel 2012).

Back to top button