Carige: deludente l’incontro in Abi

Le Organizzazioni Sindacali sono state convocate in data odierna presso l’Abi per il tentativo di conciliazione previsto dall’articolo 4 dell’accordo 23 gennaio 2001 per la regolamentazione del diritto di sciopero nel settore del credito.
Argomenti del suddetto tentativo sono stati:
– Il rispetto degli impegni aziendali sul rinnovo del Contratto Integrativo di Gruppo con le relative previsioni normative ed economiche;
– Il rispetto delle norme di igiene e sicurezza negli ambienti di lavoro;
– Il comportamento aziendale in occasione di contestazioni disciplinari a carico del
personale;
– L’erogazione dell’integrazione Fip Carige ai dipendenti che raggiungono i requisiti Ago della
pensione anticipata.
Esperito ogni tentativo al riguardo, in tale sede non è stato possibile raggiungere un esito positivo, pertanto informiamo tutte le lavoratrici e tutti i lavoratori del Gruppo Banca Carige che potranno essere proclamate azioni inerenti lo stato di agitazione, secondo la normativa vigente.
Le Organizzazioni Sindacali hanno comunque convenuto di confermare all’Azienda il già calendarizzato incontro per il negoziato inerente il Piano Industriale 2014-2018 che avrà pertanto luogo in data di domani, 6 maggio 2014 e hanno altresì precisato che in tale occasione rappresenteranno a controparte, che ha preso atto e si è dichiarata disponibile a una tale impostazione dei lavori, gli argomenti che intendono discutere, unitamente a quelli relativi al suddetto Piano.
Vi terremo prontamente informati sull’esito dell’incontro e sulle successive nostre determinazioni.

Carige Volantino Intersas 5 maggio 2014

Back to top button