Megale: Abi proceda al dimissionamento di Bernaschi

(AGI) – Roma, 24 mag. – “L’ex presidente di Carige, Giovanni Berneschi, dopo l’ordinanza del gip che lo ha portato agli arresti domiciliari, avrebbe dovuto immediatamente dimettersi da vicepresidente dell’Abi, anzi avrebbe dovuto farlo già’ prima”. E’ quanto afferma il segretario generale della Fisac Cgil, Agotino Megale, secondo il quale: “In ogni caso il vertice di Abi non puo’ fare il pesce in barile e dovrebbe procedere immediatamente al dimissionamento di Berneschi dalla vicepresidenza dell’Abi. Questo all’insegna dell’etica e della trasparenza di cui il paese tutto ha bisogno”, conclude.(AGI).

Roma, 24 mag. (Adnkronos) – “Avrebbe dovuto immediatamente dimettersi da vicepresidente dell’Abi, anzi avrebbe dovuto farlo gia’ prima”. Lo dice Agostino Megale, segretario generale di Fisac Cgil, a
proposito dell’ex presidente di Carige Giovanni Berneschi agli arresti domiciliari nell’ambito di una inchiesta su una presunta truffa ai danni dell’istituto.
“In ogni caso – aggiunge Megale – il vertice di Abi non puo’ fare il pesce in barile e dovrebbe procedere immediatamente al dimissionamento di Berneschi dalla vicepresidenza dell’Abi. Questo all’insegna dell’etica e della trasparenza di cui il paese tutto ha bisogno”.

(DIRE) Roma, 24 mag. – “L’ex presidente di Carige, Giovanni Berneschi, dopo l’ordinanza del gip che lo ha portato agli arresti domiciliari, avrebbe dovuto immediatamente dimettersi da vicepresidente dell’Abi, anzi avrebbe dovuto farlo gia’prima”. E’ quanto afferma il segretario generale della Fisac Cgil, Agostino
Megale, secondo il quale: “In ogni caso il vertice di Abi non puo’ fare il pesce in barile e dovrebbe procedere immediatamente al dimissionamento di Berneschi dalla vicepresidenza dell’Abi. Questo all’insegna dell’etica e della trasparenza di cui il paese tutto ha bisogno”, conclude.

Back to top button