Toscana: ciao Sandra, compagna appassionata!

cappelliniFirenze, 03-06-2014 – Questa notte è morta Sandra Cappellini, membro della segreteria regionale di Cgil Toscana. Un lutto improvviso, assurdo, crudele per tutta l’organizzazione, che si stringe attorno alla famiglia. Grande lavoratrice, appassionata, leale, coraggiosa e trasparente sindacalista, persona solare e amante della vita: Sandra sarà sempre nei nostri cuori. Domani alle ore 16 è previsto il funerale a Cerreto Guidi (partenza dall’abitazione di Sandra in via Torribina 19 verso la chiesa del Santuario di Santa Liberata, via Verdi angolo via Piave).
Classe 1968, Sandra Cappellini, origini di Cerreto Guidi, ha iniziato a lavorare alla Sammontana a Empoli, per diventarne presto delegata sindacale da iscritta Flai, di cui è poi diventata segretario generale provinciale. In seguito è passata a membro della segreteria regionale di Cgil Toscana. E’ sempre stata un’esponente della sinistra sindacale (prima Alternativa sindacale, poi Lavoro e Società di cui era dirigente toscana). Da poche settimane era entrata a far parte del Direttivo nazionale della Cgil.

Back to top button