Bnl: Fondo Pensioni, tutti al voto

Il Bilancio del Fondo Pensioni del personale del Gruppo BNL/BNP Paribas Italia registra per l’anno 2013 un significativo andamento positivo.
Nonostante una pesante crisi economica e finanziaria che ha rappresentato uno scenario in continua fibrillazione, gli organi collegiali del Fondo Pensioni, avvalendosi di una struttura organizzativa
particolarmente efficiente e caratterizzata dall’elevata professionalità di tutti i colleghi e le colleghe dedicati al Fondo, hanno raggiunto importanti e fruttuosi risultati finalizzati al consolidamento e alla
crescita della nostra Previdenza Complementare nell’ambito del welfare aziendale.
Un impegno caratterizzato dal forte senso di responsabilità basato sulla consapevolezza che si deve operare per garantire un FUTURO MIGLIORE per migliaia di lavoratrici e lavoratori.
In tal senso, il CdA uscente ha espresso coerenza e coesione, mettendo a fuoco una progettualità innovativa basata sulla consapevolezza della priorità del Fondo Pensioni.
Nel 2013 è stato avviato il Nuovo Programma Previdenziale che ha definitivamente cancellato l’anacronistica divisione tra sezione A e B, adottando un originale forma “LIFE CYCLE” che prevede tre comparti che hanno come obiettivo l’adeguamento dell’investimento previdenziale in base agli anni mancanti al pensionamento. Il tutto per costituire un’offerta previdenziale che ha la finalità di raggiungere al momento del pensionamento una rendita corrispondente ad un “tasso di sostituzione” del 20% che si aggiungerà a quello assicurato dalla previdenza obbligatoria.

Scarica comunicato

Back to top button