25 Aprile a Milano, i valori della Resistenza non invecchiano

da Rainews.it –  “I valori della Resistenza non si possono cancellare, non sono invecchiati perché hanno 70 anni”. Così il segretario generale della Cgil, Susanna Camusso, dal palco della manifestazione della manifestazione nazionale del 25 Aprile a Milano.  “Una delle libertà fondamentali che ci è stata trasmessa dalla Resistenza e da quei valori – aggiunge Camusso – è quella di insegnamento e istruzione, una necessità che rimane oggi come condizione di emancipazione del Paese e come possibilità di crescita dei ragazzi e delle ragazze”, conclude il segretario della Cgil. Parole che poi la Camusso accompagna all’attualità quando definisce la libertà e i diritti condizioni “indispensabili per un lavoro giusto e la libertà “riconosce che non servono egoismi e troppi che pensano di essere uomini soli al comando”.  Un messaggio diretto al premier, chiamato in causa dalla Camusso prima del che partisse il corteo: “Bisogna avere grande rispetto di tutti e tutto, ma le politiche possono essere discusse”. 

Back to top button