Banca Etruria: rispetto ma anche amarezza per la sentenza di assoluzione degli ex dirigenti

La Fisac regionale Toscana, la Fisac di Arezzo e la Rsa Fisac Cgil di Banca Etruria esprimono la loro perplessità rispetto alla conclusione del processo di primo grado che ha riguardato l’ ex presidente, l’ex direttore generale ed un ex manager dell’istituto aretino.

Il rispetto per il lavoro dei Giudici  non fa venire meno la delusione per una sentenza che rende più difficile la ricostruzione veritiera e corretta  delle modalità con cui sono state effettuate le operazioni oggetto del processo per risanare il bilancio della banca del 2012.

Attendiamo con fiducia lo sviluppo degli altri filoni di indagine, anche al fine di restituire piena dignità ai lavoratori della banca ed ai risparmiatori coinvolti, finora gli unici colpiti dalla spregiudicatezza di pochi.

 

Back to top button