Rapina alla filiale Bpvi di Iolo. La denuncia della Fisac di Prato

Ancora una volta i fatti di oggi della filiale Banca popolare di Vicenza di Iolo dimostrano quanto da tempo sosteniamo come organizzazioni sindacali.

La guardiania all’interno delle banche nel gabbiotto antiproiettile è l’unica garanzia che episodi violenti come quelli di oggi non accadono. Nella agenzia di Iolo la guardiania è stata tolta per scelta aziendale nel mese di ottobre e sono bastati tre mesi affinché la filiale fosse oggetto di una rapina compiuta probabilmente da professionisti.

Il nostro pensiero e la nostra vicinanza vanno ai colleghi ed ai clienti coinvolti ed alle loro famiglie . L’evento rapina è un qualcosa che lascia purtroppo segni in chi la subisce. Anche stavolta per così dire andata bene, nessuno si è fatto male fisicamente, ma se dovesse accadere l’irreparabile a colleghi o clienti chi se ne assumerebbe la responsabilità?

In molti ci risponderanno che tutte le banche hanno fatto la scelta di togliere la guardiania e allora noi come Fisac Cgil Prato vogliamo ribadire con forza a tutti i manager che guidano queste banche che hanno sbagliato, profondamente sbagliato. Non si può pensare di fare gli utili e di fare business sulla pelle dei colleghi e dei clienti.

Back to top button