BNL: Cassa Sanitaria, le novità per il triennio 2018 – 2020

1 - Fabi 2 - First Cisl 3 - Fisac Cgil 5 - Ugl Credito 6 - Uilca 7 - Unisin

Sempre di più la Cassa Sanitaria si configura come un vero e proprio pilastro del Welfare.

L’attenzione rivolta a questo Istituto da parte delle Organizzazioni Sindacali, anche in veste di Fonti Istitutive, si consolida in un lavoro costante volto a ottenere la migliore offerta possibile a beneficio delle iscritte e degli iscritti.

Una attenzione che suggerisce scelte ispirate anche ai valori solidaristici che sono alla base della fondazione stessa dell’Istituto. La verifica dell’andamento premi/sinistri della nostra Cassa Sanitaria – tenuto anche conto della oculata ed efficace gestione effettuata nei pregressi esercizi – ha aperto la possibilità di una valutazione del Comitato di gestione, in sinergia con le Organizzazioni Sindacali, di un aggiornamento delle condizioni di polizza.

Pertanto, la trattativa condotta dal Comitato di Gestione della nostra Cassa Sanitaria, in occasione della scadenza del mandato, ha consentito il rinnovo della polizza, respingendo ogni ipotesi di aumento dei premi, e garantendo diversi importanti miglioramenti delle coperture e delle condizioni.

La polizza sanitaria per i dipendenti delle Società dei Gruppi BNL e BNP-PARIBAS Italia è stata rinnovata per il triennio 2018 – 2020.

Sinteticamente riepilogate le altre novità riguardano:

Polizza base e Facoltativa 1 e 2 – Modifiche alle Coperture

  • Odontoiatria, le prestazioni attualmente previste per il solo dipendente vengono automaticamente estese a tutto il nucleo familiare.
  • Visite Specialistiche, Accertamenti Diagnostici, Alta Specializzazione, Endoscopie Diagnostiche ed operative non effettuate in regime di ricovero, in caso di utilizzo di strutture e personale convenzionato con Unisalute, le franchigie vengono ridotte da € 45 a € 35;
  • Trattamenti Fisioterapici riabilitativi, a seguito di infortuni, le franchigie vengono ridotte da € 75 a € 50 con aumento del plafond annuo da € 350 ad € 1.000;
  • Visite Specialistiche ed Accertamenti Diagnostici, incremento del massimale annuo da € 1.600 ad € 3.000 (relativamente alla facoltativa 1);
  • Rimborso dei ticket SSN, aumento del plafond da € 360 ad € 1.000 (relativamente alla facoltativa 1);

Polizza nlase – Nuove Coperture

  • Malattie gravi, inserimento nell’elenco delle patologie “gravi” anche della SLA (Sclerosi Laterale Amiotrofica) e della Distrofia Muscolare; per queste tipologia di malattie è previsto un plafond dedicato di € 40.000 senza applicazioni di franchigie;
  • Protesi Acustiche, rimborso delle spese relative al nucleo familiare entro il limite massimo di € 2.000 annue con uno scoperto del 20%;
  • Protesi Anatomiche, rimborso delle spese relative all’applicazione di protesi anatomiche totali o parziali, applicate o sostituite, anche fuori dell’intervento chirurgico con un massimale annuo di € 41.316, senza scoperto;
  • Riabilitazione a seguito di Autismo o Dislessia, copertura valida per ragazzi fino a 19 anni con un massimale annuo di € 1.000 per nucleo familiare; franchigia di € 35 per ciclo di terapia in caso di utilizzo di strutture e personale convenzionato con Unisalute; se fuori convenzione scoperto del 20% minimo € 70;
  • Rimborso delle spese di viaggio e di pernottamento sostenute entro un anno dalla scoperta di una malattia genetica di un figlio, fino ad un massimale annuo di € 5.000;

Sarà aperta una finestra straordinaria per offrire a colleghi e pensionati di cambiare il tipo di adesione, e di iscriversi in caso non fossero già iscritti. ISCRITTI:
Basta andare sul sito della cassa (http://www.cassasanitariabnl.it) registrarsi (la procedura è molto semplice e intuitiva) per poter aggiornare il proprio piano sanitario. PENSIONATI E NON ISCRITTI: Contattare direttamente la Cassa Sanitaria ai numeri 06 57924528 – 57924534 – 579245265

Le Organizzazioni Sindacali esprimono soddisfazione sull’operato del Comitato di Gestione che ha ottenuto un incremento delle prestazioni offerte senza alcun incremento di costi a carico dei colleghi assicurati. Le scriventi Organizzazioni come gli eletti nel Comitato della Cassa sono a disposizione per ogni chiarimento.

Roma, 19/11/2017

Segreterie di Coordinamento Nazionale Gruppo BNL

Back to top button