Carige, i Segretari Generali hanno incontrato i Commissari

1 - Fabi 2 - First Cisl 3 - Fisac Cgil 6 - Uilca Unisin nuovo logo

I Segretari Generali della Fabi, First Cisl, Fisac Cgil, Uilca Uil e Unisin ieri hanno incontrato i commissari straordinari del gruppo Carige a Genova.

Durante l’incontro hanno giudicato positivamente l’intervento pubblico perfezionato dal Governo su Banca Carige, che va nella direzione di salvaguardare la continuità aziendale del Gruppo e di evitare conseguenze negative per i dipendenti e per i risparmiatori.

Per quanto riguarda il piano industriale annunciato ieri per il mese prossimo e le prospettive di aggregazione che attendono la Banca, hanno dichiarato la loro indisponibilità ad accettare ulteriori riduzioni di posti di lavoro e di retribuzione dei dipendenti, già pesantemente penalizzati dai precedenti piani industriali avviati e mai portati a termine.

E’ necessario che tutti gli attori in campo perseguano con determinazione l’obiettivo di mantenere inalterati i livelli occupazionali della Banca e delle aziende collegate garantendo la prosecuzione effettiva dell’attività in tutti i territori di riferimento.

Roma, 8 gennaio 2019

I Segretari Generali