BdS: chiarezza prima di tutto

2 - First Cisl 3 - Fisac Cgil 6 - Uilca Unisin nuovo logo

Le scriventi OO.SS hanno avuto, in data odierna, un incontro in call conference con la Delegazione Aziendale del Banco di Sardegna per approfondire alcune problematiche sorte in questo difficile periodo di emergenza.
Permessi: le OO.SS hanno ribadito che, in applicazione di quanto concordato a livello di gruppo, l’azienda,prima di tutto, deve esplicitare alle lavoratrici ed ai lavoratori quali sono le varie tipologie di lavoro chesono fattibili in questo momento, cioè lo smart working o la formazione a distanza. Poi sarà l’azienda adecidere quale sarà la forma che intende proporre alle colleghe ed ai colleghi, sia quelli in turnazione perchiusura filiali come deciso dall’azienda sia per quelli il cui turno è stato concordato con i capi servizio ed icapi filiali.

Non è accettabile che continuino ad arrivare, da parte dei gestori, inviti più o meno espliciti all’utilizzo diferie o permessi di vario genere.
Poi è stato anche chiarito che i colleghi possano, volontariamente, sempre con l’approvazione dei rispettivi organi preposti, chiedere di essere messi in permesso usufruendo delle varie tipologie previste, ferie, permesso retribuito ordinanza, banca ore, ex festività etc.

È in capo all’azienda fare in modo che il collega possa lavorare da remoto, non è ammissibile che, perlacune organizzative, le colleghe ed i colleghi possano essere messi in ferie o permessi forzatamente.
Per quanto ovvio, tutti devono godere degli stessi diritti, della possibilità di turnare in ottemperanza al DPCM che ha, come suo caposaldo principale, ridurre la mobilità interna del nostro paese per evitare, per quanto possibile, il contagio del Virus.

L’azienda ha dichiarato che ci sarà la possibilità di lavoro in smart working per tutto il personale e, a breve, sarà disponibile anche la piattaforma per la formazione a distanza.
Anche i colleghi dei micro sportelli abbinati devono avere la possibilità di avere almeno due giorni di turnazione come tutti gli altri, l’azienda su questo ha dichiarato che si interverrà o con la massa di manovrao con presidio dello sportello attingendo dal personale della hub di riferimento.

Massa di manovra, previsto anche per i colleghi la turnazione e l’attivazione dello smart working cosi comeper tutti gli altri lavoratori e lavoratrici della nostra azienda.
Circa le comunicazioni e le informative da dare ai colleghi, la Direzione Risorse ha ribadito che la FAQ di gruppo è lo strumento che hanno scelto per veicolare le informazioni per tutta la forza lavoro del gruppo Bper, per questo sono sempre oggetto di aggiornamento quando ci sono importanti novità dal punto di vista normativo e lavorativo.

Le OO.SS attendono dopo le parole i fatti, non accetteremo più atteggiamenti intimidatori e vessatori da parte di nessuno, stiamo vivendo un periodo tragico, forse il peggiore del dopoguerra, non si alimentino fuochi che potrebbero poi difficilmente essere spenti, tutti dobbiamo remare nella stessa direzione pur nella diversità di posizione e di responsabilità che abbiamo.

Sassari, 20 marzo 2020.

Le Segreterie di Coordinamento Banco di Sardegna

Fabi (CABBOI) – First Cisl (FIORI) – Fisac Cgil (TECLEME) – Uilca (MASTINO) – Unisin (ZUCCA)

Back to top button