BPER: Politiche Commerciali

POLITICHE COMMERCIALI

È stato finalmente pubblicato sul Portale Blink un documento di sintesi, che raccoglie e illustra contenuti condivisi tra Azienda e OO.SS. all’interno della apposita Commissione bilaterale sulle Politiche Commerciali. Queste slides (qui sotto in allegato) non sostituiscono il testo dell’accordo (che è reperibile sul portale tra gli accordi sindacali), ma ne costituiscono un compendio mirato a divulgare i principali concetti ivi contenuti in maniera chiara e immediata. Si tratta di strumento di agile consultazione, sia per la veste grafica che per il contenuto, e può essere salvato sul proprio desktop o tenuto sulla propria scrivania, comunque a portata di mano.

In esso, oltre a cenni sulle fonti normative (tra cui l’accordo nazionale sulle Politiche Commerciali ed il CCNL), sugli obiettivi e profili generali delle politiche commerciali e sull’importanza di una adeguata formazione, vengono illustrati i principi di una corretta comunicazione commerciale (compresi gli orari in cui tenere le riunioni); le corrette modalità di richiesta dei dati a fini di monitoraggio, che devono avvenire attraverso strumenti approntati centralmente dall’Azienda, evitando inutili ripetizioni; la buona comunicazione, che diventa anche efficace, e la cattiva comunicazione, caratterizzata da toni vessatori, denigratori o lesivi della privacy del collega.

 

Siamo convinti che lo strumento possa costituire un ulteriore mezzo di tutela, e anche autotutela, nei confronti degli abusi nella comunicazione e nella richiesta ossessiva di dati a fini commerciali. A maggior ragione da oggi in poi, infatti, nessuno potrà giustificare le proprie condotte vessatorie invocando le direttive aziendali: le direttive aziendali si possono leggere con chiarezza, e vanno nella direzione opposta rispetto al modus operandi di alcuni responsabili e quadri direttivi. Quindi da oggi in avanti l’ombrello dell’azienda non servirà più a riparare i responsabili dai propri comportamenti abusivi. Chi se ne renderà responsabile potrà essere anche portato davanti all’azienda precisamente perché ne sta violando le direttive e le buone prassi in tema di politiche commerciali.              

Invitiamo tutti i lavoratori a tutelare la loro dignità professionale anche nel quotidiano: con questo vademecum alla mano, certi atteggiamenti o certe cattive abitudini possono essere segnalate anche in tempo reale. Naturalmente siamo sempre a fianco dei dipendenti che volessero fare segnalazioni scritte (fondamentali per il lavoro della Commissione) alla casella mail dedicata:
politichecommercialifisac@bper.it

 

Slide Politiche Commerciali

Back to top button