Campania: Unipol, alta adesione allo sciopero

3 - Fisac Cgil 8 - Fna 6 - Uilca

Le Segreterie Regionali delle sottoscritte Organizzazioni alla luce dei gravi fatti accaduti in UnipolSai di Napoli, con licenziamento e provvedimenti di contestazione, nonché quanto verificatosi in altre aziende quali ALLIANZ e Amissima, che pure hanno emanato provvedimenti disciplinari agli addetti alla liquidazione, esprimono il loro disappunto e sconcerto .

Il Sindacato tutto ringrazia i colleghi del gruppo Unipol Campania per l’ altissima adesione allo sciopero indetto contro detti provvedimenti .

In tutti i casi gli addebiti ascritti sono esclusivamente di natura tecnica gestionale e derivano dagli enormi carichi di lavoro assegnati singolarmente ad ogni liquidatore, unitamente a tutti gli adempimenti burocratici, in un contesto di natura e complessità come quello campano non riscontrabile in nessun altra parte d’Italia .

Invitiamo pertanto come già detto in tutte le occasioni, tutti i Colleghi della CAMPANIA dipendenti delle imprese di assicurazione operanti nel settore sinistri, ad attenersi scrupolosamente a quanto prevede il CCNL ANIA, ad applicare pedissequamente le disposizioni aziendali, evitando forzature, ed evitando di assumersi responsabilità che esulano dalla mansione assegnata.

Napoli, 31 maggio 2018

LE SEGRETERIE REGIONALI CAMPANIA